Attualità
Formazione e cultura

Presentata la XV edizione del Booktrailer Film Festival

Il progetto è ideato dal Liceo Calini di Brescia con l’obiettivo di promuovere la lettura tra i giovani attraverso il linguaggio del cinema.

Presentata la XV edizione del Booktrailer Film Festival
Attualità Brescia, 09 Dicembre 2021 ore 13:15

Il Booktrailer Film Festival è giunto alla sua XV edizione.

Verso un orizzonte internazionale

Il progetto, ideato dal Liceo Calini di Brescia con l’obiettivo di promuovere la lettura tra i giovani attraverso il linguaggio del cinema, continua ad appassionare moltissimi studenti italiani e non. Finanziato con il sostegno della Commissione europea, il concorso, che sta diventando sempre più un format internazionale, è stato presentato questa mattina (giovedì 9 dicembre) al Mo.Ca.di Brescia.

"Il BFF non si ferma!–commenta Marco Tarolli,Dirigente Scolastico del Liceo Calini. Già loscorso anno, in condizioni più precarie, abbiamo realizzato una bellissima edizione di un concorso che quest'anno renderemo ancora più ricco. Stiamo infatti rafforzando la dimensione europea del nostro progetto, coinvolgendo nuovi interlocutori grazie ai finanziamenti che il programma Erasmus ci ha accordato. Chiederemo inoltre nuovamente l'inserimento tra i Festival dedicati al Cinema e sostenuti dal Ministero della Cultura. Il nostro sforzo è ripagato dal protagonismo dei ragazzi, che ogni edizione ci regalano sogni ed emozioni. In attesa di qualche new entry, anche quest’anno rimangono fedeli i partner storici: la Polonia con la scuola secondaria “Zespol Szkol Ogolnoksztalcacych nr 2“di Nowy Targ, la Bulgaria con l’istituto“Atanas Dalchev” di Sofia, la Croazia con la scuola secondaria “Gimnazija Karlovac” di Karlovac, la Romania con l’istituto “Colegiul National Spiru Haret” di Bucarest e le scuole superiori italiane di Madrid e Barcellona.

Il ritorno (finalmente) in presenza

“Siamo molto felici di tornare a presentare dal vivo la quindicesima edizione del Festival, dopo due anni in cui abbiamo portato avanti questa iniziativa dietro ad uno schermo, televisivo o online. Certo, con insperato successo data la situazione in cui le scuole versavano, ma comunque lontani da sentire l’evento in presenza. Quest’anno–fa sapere Ilaria Copeta, responsabile del BFF-vogliamo credere in una vera ripartenza, con una serata in teatro dal vivo e con iniziative che coinvolgeranno i ragazzi in presenza, in città, riprendendo quel ruolo da protagonisti di questo evento culturale che è sempre stato loro”.

Tante le realtà locali a supporto

Il Festival vede il supporto di tante realtà locali come il Comune di Brescia, l’Associazione Atelier Europeo e l’Accademia Santa Giulia che partecipa attraverso la cattedra della Professoressa Alessia Marsigalia di Progettazione multimediale II del terzo anno della scuola di Didattica dell'arteper i musei, affiancata nella parte di sviluppo dei contenuti da due studentesse del terzo anno del corso di Comunicazione e Valorizzazione del Patrimonio Artistico.

“Il Booktrailer Film Festival,–ha spiegato il Direttore Cristina Casaschi–per le sue caratteristiche, mette in dialogo linguaggi differenti per valorizzare, attraverso nuove forme creative, ciò che è già contenuto nei libri, è dunque già di per sé comunicazione al cubo: comunicare ciò che i giovani

Il BFF coinvolge non solo gli studenti delle scuole superiori, ma anche i ragazzi delle scuole medie. Dopo il successo degli scorsi anni, torna il BFF Junior,la cui scuola capofila è la secondaria di I Grado “Giosuè Carducci” di Brescia:

"La sezione Junior del Booktrailer Film Festival-commenta la coordinatrice e docente Alessandra Tedeschi-è arrivata alla sua quarta edizione e possiamo affermare di aver piantato solide radici. Abbiamo resistito nei lunghi periodi di Didattica a Distanza permettendo a docenti e alunni della scuola secondaria di I grado di lavorare insieme, di condividere la passione per la lettura e di realizzare, collaborando, splendidi booktrailer. Nei bui mesi di chiusura delle scuole progetti come questi hanno rappresentato per i ragazzi la luce e hanno permesso loro di fare squadra, di mettere al servizio della comunità educativa le loro competenze e la loro passione per i libri. Siamo sicuri che la XV edizione vedrà la partecipazione di tanti istituti scolastici da tutta Italia e sarà l'occasione per appassionare ancora di più i lettori di ogni età."

Come partecipare

Dal 15 dicembre 2021 al 15 febbraio 2022 gli studenti potranno caricare il link YouTube del loro booktrailer sulla piattaformawww.booktrailerfilmfestival.eu, dopo aver compilato una scheda di adesione. Il concorso mette in palio sette premi, di cui cinque  in denaro e prevede quattro tipologie di giurie:italiana, accessibilità, internazionale e quella popolare. Quest’ultima è composta dal pubblico a casa che dal 15 marzo al 25 marzo 2022 potrà votare online il suo booktrailer preferito.

Silvia Pace, una delle vincitrici della scorsa edizione con il booktrailer“Hachiko”,vuole dare un consiglio ai ragazzi che parteciperanno quest’anno al BFF e afferma:

"A mio parere gli ingredienti essenziali per un booktrailer sono: un libro del cuore, un pizzico di originalità, una certa dose di tecnica e tanta passione. Un suggerimento che voglio regalare è quello di non trasmettere la semplice storia dell'opera da voi scelta, ma anche le emozioni che vi ha suscitato e di cercare di leggere veramente tra le righe del testo. Regalate attraverso le immagini ciò che avete colto dalla lettura: il messaggio profondo, ma anche un colore, un ritmo, una suggestione."

I migliori booktrailer verranno resi pubblici durante la serata di premiazione che finalmente, dopo due anni online, tornerà ad essere in presenza e si terrà presso il Teatro Sociale di Brescia il 28 marzo 2022.

In evidenza uno scatto di Alessio Guitti.

Necrologie