Attualità
Combattere l'inquinamento

Polgai Brescia, donate 200 borracce al personale della Polizia di Stato che opera nella scuola e ai suoi allievi

ll Direttore della Scuola Polgai vuol cercare in questo modo di agevolare il passaggio all'utilizzo delle borracce dismettendo gradualmente quello delle bottiglie di plastica.

Polgai Brescia, donate 200 borracce al personale della Polizia di Stato che opera nella scuola e ai suoi allievi
Attualità Brescia, 30 Novembre 2021 ore 12:23

Meno plastica, più attenzione all'ambiente.

L'iniziativa

Al fine di contribuire in maniera più proficua possibile alla tutela del territorio, il Direttore della Scuola Polgai dr. Giorgio D’andrea, si è attivato per un'iniziativa finalizzata alla diminuzione dell'utilizzo di bottiglie di plastica mono uso all'interno degli stabili ove ha sede la Scuola Polgai.

Dopo il Pullman Azzurro, le borracce in alluminio

I refrigeratori sono stati donati dal “Gruppo Acquaviva”, azienda leader nel settore, che nasce nel 1994. Ad oggi opera con 11 filiali dirette in tutta Italia, con un bacino d’utenza di 20.000 clienti e ben 500.000 utilizzatori finali che ogni giorno bevono un bicchiere di Acquaviva. Per essere vicina agli operatori della Polizia di Stato il “Gruppo Acquaviva” si è offerta di contribuire al progetto ambientale fornendo le borracce in alluminio da utilizzare in sostituzione delle bottigliette di plastica. Già in passato lo stesso gruppo aveva siglato un accordo con la Polizia di Stato, grazie al quale venne installato il punto acqua sul “Pullman Azzurro”.

200 borracce

Le borracce, circa 200, verranno donate al personale della Polizia di Stato che opera nel quadro permanente della Scuola e agli allievi agenti che frequentano il 215° Corso Allievi Agenti. Con questo progetto il Direttore della Scuola Polgai vuol cercare di agevolare il passaggio all'utilizzo delle borracce dismettendo gradualmente quello delle bottiglie di plastica, in termini numerici ciò determinerebbe una diminuzione annuale nell'ordine di 40.000 contenitori, oltre a sensibilizzare i nostri allievi su temi ambientali di primaria importanza. Rispettare l’ambiente che ci circonda vuol dire rispettare se stessi e il prossimo.

Necrologie