Attualità
la convenzione

Pnrr: Provaglio e Iseo si consorziano per chiedere 5 milioni

Mediante la realizzazione del progetto integrato di rigenerazione urbana, i due Comuni sperano di ricevere i fondi del Pnrr

Pnrr: Provaglio e Iseo si consorziano per chiedere 5 milioni
Attualità Sebino e Franciacorta, 27 Marzo 2022 ore 11:22

I due Comuni hanno firmato una convenzione per la valorizzazione del territorio e il recupero del patrimonio edilizio.

Pnrr: Provaglio e Iseo si consorziano per chiedere 5 milioni

Una convenzione per la valorizzazione del territorio e il recupero del patrimonio edilizio mediante la realizzazione del progetto integrato di rigenerazione urbana «Torbiere del Sebino: rigenerare i luoghi per rigenerare il territorio».
Con la stipula di un accordo passato in Consiglio comunale martedì sera a Provaglio e in approvazione questa sera, venerdì, a Iseo, i due Comuni si sono candidati all’ottenimento di 5 milioni di euro nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

"Con la nuova legge finanziaria è stato approvato un finanziamento di 300 milioni di euro per il 2022 per investimenti di rigenerazione urbana e mobilità sostenibile - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici e all’Ambiente di Provaglio, Giancarlo Dolfini - E' per i Comuni sopra i 15mila abitanti, ma è possibile anche raggiungere questa soglia consorziandosi con altri paesi. Da qui l’idea di stipulare una convenzione con Iseo per chiedere 5 milioni di euro (tetto massimo per le richieste), che in caso arrivassero i fondi ci divideremo circa a metà".

Tra le opere candidate da Palazzo Francesconi per la rigenerazione urbana ci sono l’anello podistico di Fantecolo, nei pressi della piscina, per un totale di 1.600 metri di percorso; i campi da tennis in via Murelle, che necessitano di essere rimessi a nuovo, così come il campo sportivo comunale, per il quale si pensa di realizzare un fondo in sintetico.

Palazzo Vantini, invece, ha in programma la riqualificazione dell’ala Nord del Comune, che ospiterà il museo dedicato a Gabriele Rosa, uffici e sedi di associazioni, e l’adeguamento del percorso pedonale della Riserva naturale delle Torbiere, che collega Iseo a Provaglio e che necessita di lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’installazione di quelle fonoassorbenti e la realizzazione di un collegamento sicuro tra lo stadio dell’Orsa e l’ingresso della Riserva, dove oggi si trova un attraversamento pedonale teatro di numerosi incidenti.

"Il progetto per l'ala Nord di palazzo Vantini cuba circa 2,5 milioni di euro - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici di Iseo, Cristian Quetti - Per la restante somma a disposizione abbiamo pensato di coinvolgere l'Ente gestore delle Torbiere, che presenterà un progetto costituito da 5 interventi finalizzati a riqualificare il percorso pedonale fra Iseo e Provaglio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie