Attualità
In televisione e streaming

Piccola grande Italia: un documentario alla scoperta di Palazzolo sull'Oglio

Un documentario per raccontare le bellezze della città: un cortometraggio che andrà in onda questa sera e domani.

Piccola grande Italia: un documentario alla scoperta di Palazzolo sull'Oglio
Attualità Sebino e Franciacorta, 26 Marzo 2022 ore 14:39

Un documentario per raccontare le bellezze della città: un cortometraggio che andrà in onda su diverse importanti piattaforme, tra cui Sky e YouTube.

Piccola grande Italia: un documentario alla scoperta di Palazzolo sull'Oglio

È Piccola Grande Italia – Palazzolo sull’Oglio: il progetto voluto dall’Assessorato alla Cultura e realizzato dalla casa di produzione Piccola Grande Italia TV, tra i principali riferimenti italiani per la produzione e la diffusione di documentari attraverso canali TV e Web. Un realtà che lavora ponendo attenzione a tutto ciò che è cultura, gastronomia e turismo, soprattutto nelle località più piccole e di conseguenza talvolta meno note, eppure molto interessanti, dello Stivale. Un viaggio in un'Italia dal sapore autentico respirato nei vicoli dei piccoli grandi Comuni della Penisola.

Il documentario dedicato a Palazzolo sull’Oglio andrà in onda questa settimana in quattro distinti appuntamenti: è già andato in onda giovedì 24 marzo alle 20.20 su Italia 121 (digitale terrestre), ma tornerà stasera, sabato 26 marzo alle 20.50 su Canale 821 (Sky); domenica 27 marzo alle 10.20 su arte ITALIA 124 (digitale terrestre) e domenica 27 marzo alle 17 in diretta su YouTube (visibile a questo link: https://youtu.be/pmYikHt6LFI).

«Come già in altre occasioni, l’Amministrazione di Palazzolo lavora per intercettare un pubblico sempre più vasto, che possa conoscerne le bellezze e venire a visitarle - ha commentato il vicesindaco e assessore alla Cultura, Gianmarco Cossandi -. Un modo contemporaneo per mostrarsi ai suoi cittadini e attrarre sempre più visitatori, soprattutto in previsione della nuova stagione turistica de Le Meraviglie della Terra del Fiume (maggio e giugno): la prima edizione che cercherà di tornare alla normalità, dopo le difficoltà avute a causa della pandemia nelle due stagioni precedenti».

Seguici sui nostri canali
Necrologie