Attualità
Sanità

Piano annuale delle liste d'attesa, il bresciano Massardi: "Una risposta immediata ai bisogni di cura"

L’obiettivo è quello di raggiungere e superare, con valutazioni trimestrali, i livelli del 2019 ovvero prima dell'impatto della pandemia Covid.

Piano annuale delle liste d'attesa, il bresciano Massardi: "Una risposta immediata ai bisogni di cura"
Attualità 22 Febbraio 2022 ore 16:23

La Giunta di Regione Lombardia ha stanziato ieri (lunedì 21 febbraio), con apposita delibera, 84 milioni di euro per attuare il 'Piano annuale delle liste d'attesa' in sanità. L’obiettivo è quello di raggiungere e superare, con valutazioni trimestrali, i livelli del 2019 ovvero prima dell'impatto della pandemia Covid.

A partire dal primo aprile

“Si tratta una risposta immediata ai bisogni di cura che, tramite un importante investimento del bilancio regionale, si impegnerà a tagliare i tempi d’attesa cresciuti a causa dell‘emergenza sanitaria. Un’azione avviata già prima della pandemia per monitorare e migliorare il target delle prestazioni in Lombardia – afferma il Consigliere regionale e vicecapogruppo della Lega, Floriano Massardi - Il piano per le liste d’attesa in sanità partirà dal 1° aprile e interesserà le strutture pubbliche e le strutture private convenzionate accreditate tramite valutazioni trimestrali che avranno scadenza il 30 giugno, il 30 settembre e il 31 dicembre di quest'anno con parametro di rifermento l’anno 2019” – spiega Massardi - La priorità sarà data all'attività di chirurgia programmata, in particolare nell'area oncologica, di diagnostica strumentale e di screening – sottolinea Massardi. Pur ancora impegnata con la gestione dell’emergenza Covid, Regione Lombardia si impegna attivamente per il recupero delle prestazioni che avevano subito inevitabili ritardi: uno sforzo importante con l’innesto di nuove ingenti risorse per riportare il 2022 ai livelli pre-pandemia.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie