Attualità
in vetta

Passo del Tonale, in corso le attività per l'aggiornamento per istruttori e medici del Cnsas

Sono già più di una trentina, solo in provincia di Brescia, i tecnici del Cnsas che possono effettuare questo tipo di soccorso

Passo del Tonale, in corso le attività per l'aggiornamento per istruttori e medici del Cnsas
Attualità Valli, 08 Dicembre 2022 ore 08:54

Le vette alpine sono già innevate e i tecnici del Cnsas (Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico) si stanno preparando per l’imminente stagione invernale.

Passo del Tonale, in corso le attività di aggiornamento

In questi giorni al Passo del Tonale, in Alta Valle Camonica, si stanno svolgendo le attività per gli aggiornamenti annuali di mantenimento qualifica e il corso che abiliterà nuovi soccorritori alla specializzazione del soccorso in pista. I tecnici della V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino sono diventati una presenza costante nei due comprensori sciistici di Ponte di Legno - Temù - Passo del Tonale e di Borno Ski area Monte Altissimo, in Valle Camonica, grazie ad accordi stipulati con le società di gestione degli impianti. Negli ultimi anni, infatti, i gestori hanno sempre dimostrato una grande attenzione verso la sicurezza di chi frequenta le piste: l’assistenza del personale addetto si unisce così all’elevata specializzazione del Soccorso alpino, a tutto vantaggio degli sciatori. Per potere svolgere questo compito però è necessaria un’abilitazione specifica, che si aggiunge al percorso di base di operatore o di tecnico di soccorso alpino.

Contenuto del corso e sue finalità

Il corso contempla una parte teorica e una parte pratica, sul campo, in presenza di istruttori e di medici del Cnsas - Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico: gli addestramenti riguardano sia il profilo tecnico del soccorso in pista, sia quello sanitario, che prevede l’approfondimento di procedure quali la valutazione, l’immobilizzazione della persona infortunata, il trasporto per mezzo della barella e tutto ciò che fa capo agli aspetti sanitari. Sono già più di una trentina, solo in provincia di Brescia, i tecnici del Cnsas che possono effettuare questo tipo di soccorso. Presto a loro se ne aggiungeranno altri: nei prossimi giorni saranno rilasciate altre certificazioni, a conclusione della formazione prevista.

Le immagini dei corsi di aggiornamento sul Passo del Tonale

0
Foto 1 di 9
1
Foto 2 di 9
2
Foto 3 di 9
3
Foto 4 di 9
4
Foto 5 di 9
5
Foto 6 di 9
6
Foto 7 di 9
7
Foto 8 di 9
8
Foto 9 di 9

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie