Attualità
Città

Parco dei Poeti, conclusi i lavori di riqualificazione

L’intervento fa parte di un progetto di riqualificazione finanziato da Regione Lombardia.

Parco dei Poeti, conclusi i lavori di riqualificazione
Attualità Brescia, 23 Febbraio 2022 ore 17:14

Si sono conclusi i lavori di rifacimento della pavimentazione in gomma nell’area giochi del parco dei Poeti del quartiere Badia a Brescia.

La riqualificazione

L’intervento fa parte di un progetto di riqualificazione finanziato da Regione Lombardia in cui sono compresi anche interventi sui vialetti, sulla tribuna dell’anfiteatro e sulla piastra di pallavolo.La superficie in gomma smorza cadute dell’area giochi, che risale al 2008, era usurata e deteriorata: presentava distacchi di materiale nello strato superiore e, in alcuni punti, anche nel sottofondo. In corrispondenza dei bordi perimetrali si era verificato, inoltre, un restringimento di circa 4/5 centimetri dovuto al ritiro del materiale, ormai indurito. Infine, erano presenti fessure diffuse che avrebbero portato, in breve tempo, a ulteriori distacchi di materiale, creando inciampo e pericolo.

Disegni realizzati a mano

Le parti deteriorate sono state quindi rimosse e le fessure sono state sigillate con resine epossidiche. Inoltre, è stato rimosso circa il 30% del sottofondo in Sbr (butadiene stirolo) ed è stato inserito il materiale mancante sui bordi perimetrali. Infine, è stato aggiunto uno strato di finitura colorata dello spessore di due centimetri in Epdm (etilene, propilene, diene) che costituisce la parte più resistente all’usura, per un totale di circa 250 metri quadrati. La realizzazione della pavimentazione è stata fatta esclusivamente a mano sul posto e senza mai utilizzare spray o vernici coprenti. Ogni singolo disegno è stato realizzato a mano stendendo pasta in grani colorati, a garanzia della durata nel tempo.

Spesa complessiva

Il tappeto, composto da due strati, è formato da granuli in gomma di varie dimensioni e colori, mescolati a freddo con resine speciali. Il primo strato, più interno, ha uno spessore variabile in base all’altezza del gioco ed è realizzato in Sbr, rettificato e rigenerato. Il secondo strato esterno è costituito invece da un tappeto di usura in Epdm, dello spessore di 13-15 millimetri. Le pavimentazioni in gomma colata sono ideali in un’area gioco inclusiva. La gomma Sbr (butadiene stirolo) funge da ammortizzatore in caso di caduta mentre la gomma Epdm è costituita da etilene-propilene-diene, un composto estremamente resistente agli agenti atmosferici, chimici e al calore. Il costo totale dell’intervento ammonta a 17.800 euro più Iva.

 

 

 

 

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie