Attualità
Brescia

Monsignor Pierantonio Tremolada costretto ad un periodo di riposo forzato

A sostituirlo nel periodo necessario per sottoporsi alle cure sarà il suo vice, il vicario generale monsignor Gaetano Fontana.

Monsignor Pierantonio Tremolada costretto ad un periodo di riposo forzato
Attualità Brescia, 14 Giugno 2022 ore 10:24

Monsignor Pierantonio Tremolada costretto ad assentarsi per problemi di salute.

Per alcuni mesi

A sostituirlo nel periodo necessario per sottoporsi alle cure sarà il suo vice, il vicario generale monsignor Gaetano Fontana. L'assenza si protrarrà per alcuni mesi, rientro previsto per il prossimo autunno. Manca ancora l'ufficialità, anche se ai rappresentanti delle istituzioni locali bresciane ha già avuto modo di comunicare la sua decisione. La notizia ufficiale dello stop momentaneo verrà probabilmente comunicata ai fedeli giovedì prossimo, in occasione della festività del Corpus Domini.

Monsignor Tremolada

Tremolada è vescovo di Brescia dal 2017. Originario di Lissone, in Monza e Brianza, è nato nel 1956 ed è stato nominato vescovo ausiliare di Milano e vescovo titolare di Massita da Papa Francesco il 24 maggio 2014, ricevendo l’ordinazione episcopale il 28 giugno, nella cattedrale di Milano. Il 12 luglio 2017 viene nominato vescovo di Brescia, succedendo a Luciano Monari, dimessosi per raggiunti limiti di età. Ricopre l’incarico di delegato per la scuola e la pastorale universitaria presso la conferenza episcopale lombarda ed è membro della Commissione per l’educazione cattolica, la scuola e l’università della Conferenza Episcopale Italiana.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie