Attualità
Viabilità

Metro anche sul Garda, il progetto allo studio dei sindaci

In calendario per inizio marzo l'accordo di programma, a seguire lo studio di fattibilità.

Metro anche sul Garda, il progetto allo studio dei sindaci
Attualità Brescia, 08 Febbraio 2022 ore 10:18

L'incontro si è tenuto nella giornata di ieri (lunedì 7 febbraio).

Tavolo di confronto

Il Presidente e il Vice Presidente della Provincia di Brescia, Samuele Alghisi e Guido Galperti, hanno promosso un tavolo di confronto col territorio con l’obiettivo di stipulare un accordo di programma finalizzato alla realizzazione del progetto di fattibilità della metropolitana leggera “Brescia-Tormini”, da realizzare con i finanziamenti del PNRR o con altri fondi ministeriali. All’incontro di ieri (lunedì 7 febbraio) hanno partecipato il Ministro Mariastella Gelmini, Regione Lombardia, i Comuni del territorio interessato dal progetto, le Comunità Montane, l’Agenzia del TPL e Metro Brescia. Ad essere coinvolti i sindaci dei comuni attraversati dal possibile prolungamento (Brescia, Mazzano, Rezzato, Nuvolera, Nuvolento, Piatone, Prevalle,Gavardo, Villanuova e Roé Volciano) che ieri sono stati ricevuti in Broletto insieme a Regione Lombardia, ai presidente delle Comunità montane di Valle Sabbia e Alto Garda oltre al presidente di Metro Brescia .

Prossimi step

Nel giro di un mese verrà sottoscritto l'accordo di programma tra gli enti coinvolti, a seguire uno studio di fattibilità. Da parte del Ministro Gelmini l'impegno di recuperare fonti di finanziamento dal momento che non si potrà accedere al Pnrr. Al momento due sono le ipotesi che tengono banco: la prima in affiancamento alla 45bis e la seconda passando per il centro dei paesi. La palla passa al comitato tecnico-scientifico con alla guida Metro-Brescia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie