Attualità
coronavirus

Mascherine, restano obbligatorie in ospedali e Rsa (non per gli ospiti)

E' quanto ha deciso il Consiglio dei ministri del nuovo governo. 

Mascherine, restano obbligatorie in ospedali e Rsa (non per gli ospiti)
Attualità Brescia, 01 Novembre 2022 ore 09:50

Prorogato il dispositivo che prevede l'utilizzo delle mascherine per medici e operatori sanitari all'interno di ospedali e strutture sanitarie. Decade invece l'obbligo della vaccinazione.

Mascherine, restano obbligatorie in ospedali e Rsa (non per gli ospiti)

Resta l’obbligo di indossare le mascherine all’interno delle strutture ospedaliere e nelle residenze per anziani. La decisione è stata presa nel corso del primo Consiglio dei Ministri del nuovo governo Il ministro alla Salute Orazio Schillaci, successore di Roberto Speranza, ha emesso una nuova ordinanza per impedire la decadenza del dispositivo simbolo della pandemia in scadenza il 31 ottobre.

Decade invece in anticipo rispetto al 31 dicembre l’obbligo vaccinale per medici e infermieri, con il progressivo reintegro al lavoro del personale no vax.

Le mascherine hanno permesso e permetteranno ancora, quindi, di tutelare i più fragili dal Covid e non solo, e dovranno indossarle medici, infermieri, volontari e visitatori. Non sono invece obbligatorie per gli ospiti delle Case di riposo.

Anche dalla Cabina di regia epidemiologica di Regione Lombardia era arrivata la raccomandazione di continuare a indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie all’interno delle strutture sanitarie e sociosanitarie, lanciando un appello a proseguire con le vaccinazioni.

Seguici sui nostri canali
Necrologie