Attualità
Garda

Mancato rientro di due persone dal torrente Albola, l'intervento

Le squadre sono entrate nel torrente trovando le due persone sotto ad una calata.

Mancato rientro di due persone dal torrente Albola, l'intervento
Attualità Garda, 12 Settembre 2022 ore 17:04

Si è svolta nella giornata di ieri (domenica 11 settembre 2022) l'esercitazione del Cnsas.

Collaborazione

A prendervi parte la squadra forra regionale del Cnsas Lombardo e la squadra forra del Trentino si sono trovate insieme per la simulazione di intervento in torrente, organizzata dalla Scuola forra nazionale e regionale. Nei territori di confine, come il Lago di Garda (a Riva del Garda nello specifico, sulla sponda trentina del Benaco) capita di frequente che le squadre regionali collaborino tra loro. Lo scenario, in questo caso, era a sorpresa e i tecnici hanno conosciuto la destinazione solo in mattinata: gli organizzatori avevano scelto il torrente Albola, per una ricerca che riguardava il mancato rientro di due torrentisti.

La simulazione, gli intervenuti

L’esercitazione si è svolta in presenza di un istruttore nazionale, tre istruttori regionali, un istruttore sanitario e un medico, oltre a sei tecnici di soccorso in forra trentini e dieci lombardi. Le squadre sono entrate nel torrente, hanno trovato i dispersi sotto una calata e poi hanno verificato lo stato del ferito; il figurante è stato condizionato, imbarellato e trasportato con manovre specifiche fino all'uscita del torrente. Le squadre hanno infine accompagnato al sicuro anche il compagno illeso, che necessitava comunque di assistenza. Giornate come questa, oltre ai contenuti tecnici, consentono di dare valore alla collaborazione tra le diverse regioni, che sempre più spesso si trovano a operare insieme.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie