Attualità
settima arte

Lina Wertmüller, il ricordo del sanfeliciano che ha assistito alle riprese del film sull'Isola del Garda

Un'esperienza memorabile in una cornice da favola.

Lina Wertmüller, il ricordo del sanfeliciano che ha assistito alle riprese del film sull'Isola del Garda
Attualità Garda, 17 Dicembre 2021 ore 14:22

Il mondo del cinema ha pianto nei giorni scorsi la scomparsa di una vera  e propria icona del grande schermo a livello internazionale, la regista Lina Wertmüller.

Il set sul Garda

Forse non tutti sanno che il lago di Garda ha fatto da scenario ad una delle sue pellicole e precisamente «Notte d’estate con profilo greco occhi a mandorla e odore di basilico» del 1986 girato, in parte, sull’Isola del Garda con attori protagonisti Mariangela Melato e Michele Placido.

A raccontare alcuni particolari esclusivi è Giancarlo Mattei il quale all’epoca era un ragazzo che frequentava le scuole superiori e il padre ha lavorato per ben trentatré anni come casante per la famiglia Cavazza, proprietaria dell’Isola.

Ricordi di una parentesi cinematografica

 

«Le riprese del film avvenivano perlopiù sulla punta dei Crosti – ha raccontato – Numerose le persone che hanno partecipato alla realizzazione della pellicola. Personalmente mi occupavo di traghettare cameramen, registi, produttori, direttori della fotografia e svariate altre figure professionali impegnate nella realizzazione del film sull’isola stessa.  Mi capitava anche di vedere ogni mattina Lina Wertmüller, il marito Enrico Job e il nipote, sempre salutavo e loro ricambiavano con cortesia. Con il marito, in particolare ho avuto più volte occasione di scambiare qualche parola, lei era molto presa sul set. Sempre molto cordiale e disponibile».

L'ARTICOLO COMPLETO NEL NUMERO DI GARDAWEEK/MONTICHIARIWEEK IN EDICOLA DA VENERDI 17 DICEMBRE

Necrologie