Attualità
Ciclo di incontri

L'immunologo Alberto Mantovani protagonista del prossimo incontro dei "Pomeriggi della Medicina"

L’appuntamento verrà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina Facebook ordinemedicibrescia.it.

L'immunologo Alberto Mantovani protagonista del prossimo incontro dei "Pomeriggi della Medicina"
Attualità Brescia, 02 Maggio 2022 ore 15:45

La capacità della scienza di superare gli schemi predefiniti per allargare le frontiere della conoscenza sarà al centro del secondo appuntamento dei Pomeriggi della Medicina, ciclo di incontri aperti a tutta la cittadinanza, promossi da Comune di Brescia e Ordine dei Medici.

L'incontro

Pensare oltre i confini - Il valore della scienza per guardare al futuro è il titolo dell’incontro, in programma mercoledì 4 maggio alle ore 17.45 in auditorium San Barnaba di corso Magenta, a Brescia. Protagonista sarà Alberto Mantovani, immunologo, fra i ricercatori italiani più riconosciuti a livello internazionale, direttore scientifico dell’IRCCS Istituto clinico Humanitas di Rozzano (MI) e professore emerito di Humanitas University. L’obiettivo è raccontare il senso della ricerca, il suo approccio indipendente e originale, necessario a raggiungere nuovi traguardi di conoscenza e cura a beneficio dei pazienti e della collettività. In un periodo difficile, segnato dal Covid e dalla guerra, l’incontro sarà l’occasione per aprire lo sguardo al nuovo, partendo proprio dal valore della scienza per guardare al futuro con maggiore speranza. Introduce e conclude Franco Franceschini, professore ordinario di Reumatologia all’Università degli Studi di Brescia, direttore Reumatologia e Immunologia Clinica, ASST Spedali Civili di Brescia. L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza ad ingresso libero, secondo le prescrizioni normative in vigore e fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’appuntamento verrà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina Facebook ordinemedicibrescia.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie