Attualità
conflitto bellico

L'europarlamentare salodiana Zambelli interviene sui pericoli per i bambini legati alla guerra in Ucraina

La richiesta verte sulla garanzia da parte degli orfanotrofi della protezione dei bambini.

L'europarlamentare salodiana Zambelli interviene sui pericoli per i bambini legati alla guerra in Ucraina
Attualità Garda, 07 Aprile 2022 ore 07:45

Guerra in Ucraina e pericoli per i bambini, su questo tema ha fatto sentire la sua voce l'europarlamentare salodiana Stefania Zambelli.

Le sue parole

 

“La Guerra in Ucraina non risparmia nemmeno i bambini e colpisce un Paese dove la condizione di molti minori era già segnata da fragilità legate a situazioni di povertà ed insicurezza.
Con lo scoppio della crisi l’Europol ha redatto un rapporto nel quale si legge che proprio i bambini sono le potenziali vittime ideali per le reti criminali impegnate nella tratta di esseri umani, spiegando come i minori non accompagnati sono maggiormente a rischio di sfruttamento sessuale e lavorativo, nonché di criminalità forzata. Inoltre, sono oltre 100.000 i bambini abbandonati e accolti nei 663 orfanotrofi del Paese, luoghi che oggi sono diventati possibili obiettivi sensibili. Alla luce di questi dati, ho posto due interrogazioni alla Commissione Europea richiedendo come intenda garantire la protezione dei minori negli orfanotrofi e come intenda agire per arginare il possibile sfruttamento dei bambini ucraini e il pericolo che finiscano prigionieri di organizzazioni criminali impegnate nella tratta di esseri umani”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie