Attualità
Mobilità

L'elettrico vola, Brescia prevede 150 colonnine di ricarica entro fine anno

Strategia aggiornata da parte del comune, in futuro prevista anche la collocazione di colonnine su suolo privato.

L'elettrico vola, Brescia prevede 150 colonnine di ricarica entro fine anno
Attualità Brescia, 19 Agosto 2022 ore 10:10

L'elettrico la fa da padrone, in calo invece le vendite di diesel e benzina.

Cambio strategia

Ecco perché, di fronte a questo trend in evoluzione, il Comune di Brescia ha aggiornato la sua strategia in merito alle colonnine di ricarica. Lo scorso aprile, conseguentemente al progetto pilota con A2A, il Comune di Brescia ha lanciato una manifestazione di interesse per raccogliere le proposte avanzate da parte degli operatori interessati ad installare colonnine in città. Ad essere selezionato è stato A2A E-Mobility che oggi ha in gestione 850 punti di ricarica in Lombardia, BeCharge (società del gruppo Eni), Agsm-Aim Smart Solution: delle 70 colonnine che A2A dovrà installare, 50 saranno di Be Charge e 30 di Agsm-Aim.

La collocazione

Prevista la collocazione, entro fine anno, di 150 colonnine di ricarica in città con una media di 4 in ciascun quartiere. Oltre alle colonnine su suolo pubblico, presto sarà possibile vedere la presenza di colonnine di ricarica su aree private come supermercati, centri commerciali, alberghi ecc..

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie