Attualità
Eventi

Le frazioni di Rovato in festa: successo a Sant'Andrea

Ora tocca a Duomo: la kermesse è in corso e si concluderà lunedì 12 settembre

Le frazioni di Rovato in festa: successo a Sant'Andrea
Attualità Sebino e Franciacorta, 11 Settembre 2022 ore 09:12

Ricominciare dopo la pandemia era una sfida, ma la gioia e l’entusiasmo di ritrovarsi hanno scansato dubbi e paure e alla fine la Festa di Sant’Andrea ha registrato un successo davvero straordinario. Record di presenze alla manifestazione che ha preso il via giovedì 1 settembre nell’oratorio della frazione rovatese e si è conclusa lunedì 5 settembre con un gran finale scandito dall’attesissimo spettacolo pirotecnico.

Le frazioni di Rovato in festa: successo a Sant'Andrea

"Quando siamo partiti con l’organizzazione, ci siamo dati delle scadenze brevi nelle riunioni - ha ricordato don Marco Lancini, vicario parrocchiale - Volevamo capire come eravamo messi, chi era ancora disponibile e chi no. Invece ci siamo ritrovati tutti, e anche di più. Ognuno ha portato avanti in modo eccellente il proprio compito e la preparazione dell’ambiente è andata molto bene. C’era voglia di ritrovarsi, ho visto un rinnovato entusiasmo tra i collaboratori". Tra i volontari anche tantissimi ragazzi. "La serata giovani di giovedì, che proponevamo per la prima volta, è andata discretamente. Ma venerdì tutti i dubbi si sono dissolti", ha proseguito il sacerdote. L’affluenza, infatti, da venerdì a lunedì è stata sopra le più rosee aspettative, e il meteo è sempre stato favorevole. "Suor Margherita (Bara, mancata nel 2021, a 72 anni ndr) ci ha protetti e aiutati da lassù, lei continua a lavorare per noi - ha aggiunto don Marco - Penso che la festa sia andata benissimo anche dal punto di vista umano, tra i collaboratori c’era grande serenità: la macchina organizzativa, ben oliata, ha funzionato, sono stati come api operaie". Archiviata, fra le cose più belle, la festa, non c’è da stare con le mani in mano: in questi giorni infatti a Sant’Andrea prenderà il via (il cantiere è già stato delimitato) la ristrutturazione esterna della chiesa parrocchiale: un’opera massiccia da 180mila euro, che comprenderà il rinnovamento della copertura del tetto, un intervento antisismico e la sistemazione delle facciate, e alla quale indubbiamente contribuirà in maniera significativa il ricavato della sagra in oratorio.

Ecco le foto scattate da Serena & Emanuela ByEurovision, in via Castello 23

WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.22.24 (3)
Foto 1 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.23.20 (1)
Foto 2 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.47 (3)
Foto 3 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.22.24 (4)
Foto 4 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.44
Foto 5 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.22.23
Foto 6 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.22.24 (1)
Foto 7 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.22.24 (2)
Foto 8 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.22.24
Foto 9 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.23.19 (1)
Foto 10 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.23.19
Foto 11 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.23.20 (2)
Foto 12 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.23.20
Foto 13 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.44 (1)
Foto 14 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.45 (1)
Foto 15 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.45 (2)
Foto 16 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.45 (3)
Foto 17 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.45 (4)
Foto 18 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.45 (5)
Foto 19 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.45
Foto 20 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.46 (1)
Foto 21 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.46 (2)
Foto 22 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.46 (3)
Foto 23 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.46 (4)
Foto 24 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.46
Foto 25 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.47 (1)
Foto 26 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.47 (2)
Foto 27 di 28
WhatsApp Image 2022-09-05 at 12.24.47
Foto 28 di 28

Ora tocca a Duomo

Ora tocca a Duomo: la kermesse è in corso e si concluderà lunedì 12 settembre. La ricorrenza patronale prevede quattro serate in allegria con ottima cucina. Nel menù le prelibatezze nostrane come casoncelli, rane fritte, calamari, buone portate di carne, contorni e dolci e, naturalmente, tanto buon vino e birra. Non manca intrattenimento per grandi e piccini, con i gonfiabili per i bambini e musica e balli. In particolare, domenica 11 settembre sul palco Oscar e Fausto e lunedì 12, per il gran finale, Ettore Leali.  E’ stato inserito nella cornice della festa un altro appuntamento molto importante per la comunità di Duomo: sabato 10 settembre nella parrocchiale si è svolta infatti la Messa per ringraziare don Carlo Lazzaroni e accogliere il parroco monsignor Mario Metelli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie