Attualità
Energie rinnovabili

La sfida di A2A: "Vogliamo essere l’azienda più sostenibile”

Previsti 18 miliardi di investimenti su obiettivi di sviluppo sostenibile.

Attualità Brescia, 25 Maggio 2022 ore 15:56

Per costruire un futuro più green l’azienda A2A punta a prendersi cura degli elementi essenziali della vita, senza perdere di vista le esigenze e le proposte dei più giovani.

A2A, un’azienda sempre più sostenibile

A2A è una life company che opera nei settori dell’ambiente, dell’energia, del calore e delle reti e tecnologie per le città intelligenti, rinnovando i servizi essenziali pensando al futuro del Pianeta e delle nuove generazioni.

Si occupa della generazione, della vendita e della distribuzione di energia, il teleriscaldamento, la raccolta e il recupero dei rifiuti, la mobilità elettrica e i servizi smart per le città, l’illuminazione pubblica e il servizio idrico integrato.

A2A prende come punti di riferimento 11 dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030:

La sostenibilità strategica di A2A

A2A, come life company, pone la sostenibilità al centro. Michela Lampone, la responsabile sustainability stakeholder engagement gruppo A2A, ha parlato di questo argomento.

Michela Lampone

“Da circa un anno ci siamo riconosciuti nell'identità di life company, quindi non solo di una multi-utility, ma di una azienda che si prende cura degli aspetti essenziali della vita.” 

Per farlo A2A ha steso un piano decennale in cui il 90% degli obiettivi industriali coincide con obiettivi di sviluppo sostenibile. 

I loro due pilastri sono infatti la transizione energetica e l’economia circolare, di cui hanno messo a piano 18 miliardi di investimenti. Altro obiettivo per l'azienda è quello della decarbonizzazione: A2A punta infatti ad azzerare le emissioni di CO2 entro il 2040, un decennio prima dell'obiettivo posto da COP26. 

GUARDA IL VIDEO

Gli stakeholder di A2A

I diversi soggetti coinvolti nei progetti dell’azienda sono moltissimi e dislocati su tutto il territorio nazionale.

“Per mantenere un dialogo vivo con loro e un momento di confronto, andiamo in tutti i luoghi dove operiamo a presentare il bilancio territoriale.”

Si tratta di un bilancio di sostenibilità mirato per ogni specifico territorio in cui A2A opera. Per l'azienda è un momento di dialogo molto importante, sia per capire le specifiche esigenze di ogni territorio ma anche per provare a pensare progettualità comuni che valorizzino gli obiettivi strategici che si possono raggiungere insieme.

A2A e i giovani

A2A si impegna ad offrire anche diversi strumenti ai giovani, che supportino la loro motivazione e il loro impegno per la salvaguardia del Pianeta. Uno di questi è il portale chiamato “A2A per le scuole”, che offre materiale a supporto didattico e progetti formativi sia ai docenti che ai ragazzi.

L'azienda organizza inoltre diversi contest che coinvolgono i ragazzi anche al di fuori dell'ambiente scolastico. Le “Olimpiadi della sostenibilità” ne sono un esempio, un progetto a cui hanno partecipato 611 classi provenienti da 288 scuole da tutta Italia. L'evento ha avuto un riscontro positivo e i vincitori sono stati premiati lo scorso 22 aprile, in occasione della giornata mondiale della terra.

“Credo che i giovani, i ragazzi, di oggi siano molto più sensibili e molto più consapevoli delle generazioni precedenti.”

Quest’anno inoltre A2A sta lavorando insieme ai ragazzi del Giffoni Film Festival per creare un bilancio di sostenibilità dedicato ai ragazzi e scritto insieme a loro, che verrà presentato in occasione del festival a luglio.

Sara Bozzoni, Alyssa Franco, Matteo Ongaro, Simone Palmieri


Questo articolo è frutto di una collaborazione fra il nostro Circuito editoriale Netweek e gli studenti dell'Università Cattolica di Brescia. Insieme ai ragazzi abbiamo approfondito il tema del GREEN a 360 gradi, raccontando 11 storie d'eccellenza made in Lombardia che hanno a che fare con la sostenibilità, il risparmio energetico, la lotta agli sprechi e la difesa dell'Ambiente.

ECCOLI TUTTI GLI ALTRI 10 ARTICOLI QUI DI SEGUITO:

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie