Attualità
legambiente

La proposta: "Un’app per mappare i parcheggi disponibili"

La proposta arriva da Legambiente Basso Sebino e punta a decongestionare le strade rivierasche

La proposta: "Un’app per mappare i parcheggi disponibili"
Attualità Sebino e Franciacorta, 01 Aprile 2022 ore 16:20

"Sulzano e Iseo domenica sono state letteralmente invase dalle  automobili in cerca di un parcheggio. Il nodo parcheggi va affrontato  non solo progettando nuove grandi aree di sosta, ma gestendo gli spazi che già ci sono al meglio".

La proposta: "Un’app per mappare i parcheggi disponibili"

L’appello arriva dal circolo Legambiente Basso Sebino, che ha lanciato l’idea di creare un’applicazione intercomunale che  comunichi la disponibilità di posti in tempo reale per evitare lunghi  e inutili andirivieni di automobili in cerca di posteggio, specialmente nei fine settimana della bella stagione.

"I livelli di congestione del  traffico automobilistico, con le lunghe code che si snodano sulle  litoranee, con i parcheggi presi d'assalto e la sosta in spazi vietati  caratterizzano negativamente un'area che ha un grande valore  ambientale e culturale - ha evidenziato Dario Balotta, presidente del circolo degli ambientalisti  - Il Sebino è conosciuto e amato come  meta impareggiabile per la sua bellezza e per la sua tranquillità, in  particolare dai turisti stranieri presenti ogni anno in gran numero  nei camping e nelle strutture ricettive. Un monitoraggio del numero di parcheggi a disposizione  potrebbe essere la base di partenza per un lavoro di pianificazione sovracomunale necessario per dare risposte  alle esigenze di sosta anche dei residenti, che spesso si trovano senza  spazi disponibili".

Domenica alle 11 i parcheggi di Sulzano, tappa fissa per chi si reca a Montisola per via della comodità dei traghetti, erano esauriti. Per evitare l’andirivieni di auto in cerca di un posto alcuni cittadini hanno esposto  cartelli con la scritta «Parcheggi liberi a Sale Marasino».

Seguici sui nostri canali
Necrologie