Attualità
Taglio del nastro

Inaugurata la nuova sede del Kayak Canoa Club Palazzolo

La cerimonia si è tenuta alla presenza dell'Amministrazione, del presidente del KCCP Renato Teroni e dell’atleta palazzolese Veronica Yoko Plebani in collegamento da Madrid.

Inaugurata la nuova sede del Kayak Canoa Club Palazzolo
Attualità Sebino e Franciacorta, 13 Novembre 2021 ore 11:55

Spazi totalmente riqualificati per una struttura ora completa e pronta per essere al servizio degli sportivi di oggi e domani. E' stata inaugurata questa mattina, sabato 13 novembre, la nuova sede del Kayak Canoa Club di Palazzolo.

Inaugurata la nuova sede del Kayak Canoa Club Palazzolo

Come annunciato in precedenza, la cerimonia di taglio del nastro si è svolta alla presenza dell'Amministrazione comunale che ha promosso e realizzato le opere. In prima linea, infatti, c'era il sindaco Gabriele Zanni con l’assessore allo Sport Alessandra Piantoni, insieme a Renato Teroni, presidente del KCCP (e vera anima del Kayak Canoa Club Palazzolo). Presente anche Massimo Plebani mentre  l’atleta palazzolese Veronica Yoko Plebani, già Medaglia di Bronzo alle recenti Paralimpiadi di Tokyo e madrina di Water Circle, si è collegata da Madrid.

Presenti il comandante della Polizia Locale Luca Ferrari e anche numerosi delegati del mondo della canoa e del kayak italiano, tra cui Maurizio Lenuzza, presidente della FICK (Federazione Italiana Canoa e Kayak) per il Comitato Regionale Lombardia; Emanuele Petromer, delegato provinciale FICK al Coni di Brescia, Marco Arlati, Consigliere regionale del CRL (Comitato Regionale Lombardia) per la FICK, e la dott.ssa Alberta Marniga Presidente di Fondazione Comunità Bresciana.

La struttura, invece, è stata benedetta dal curato don Gigi Moretti.

 

9 foto Sfoglia la gallery

L'opera

Il progetto di riqualificazione dell’ex area di rimessaggio delle canoe alla Rosta che ha costituito la prima parte del recupero architettonico dell’area; recupero che va ora a chiudersi proprio con l’inaugurazione dei nuovi spazi riqualificati dal Comune destinati a sede ufficiale del Kayak Canoa Club di Palazzolo. I lavori di ristrutturazione,  conclusi ufficialmente il 28 settembre – hanno interessato l’edificio comunale in via Garibaldi, alla località Rosta, in riva al fiume Oglio, dove ha sede dal 1979 il Kayak Canoa Club Palazzolo. Il Comune ha concluso il secondo lotto dei lavori (lotto B), che riguardano in particolare la cosiddetta Casa del Custode: ovvero la storica sede del pozzo dell’acquedotto comunale con annessa casa del custode, ormai dismessa da anni in seguito alla formazione del nuovo pozzo al Parco Fluviale Metelli. La Casa del Custode è stata così trasformata in una sede polifunzionale a servizio della pratica del kayak. Infatti, gli spazi del piano terra sono stati convertiti in ingresso, palestra, spogliatoi, docce e servizi igienici; mentre al primo piano si sono ricavati un ufficio ed un appartamento di appoggio per gli atleti fuori sede e gli ospiti in visita. Le opere hanno consentito la completa riqualificazione sia dell’interno, sia dell’esterno dello stabile, prevedendo il rifacimento totale della copertura e degli impianti, la posa del cappotto termoisolante e nuovi serramenti ad alte prestazioni energetiche; il tutto abbattendo il più possibile le barriere architettoniche preesistenti. Insomma, lavori importanti al servizio di un progetto di alto valore sia sportivo, sia urbanistico: la Rosta così qualificata è ora a tutti gli effetti un punto di riferimento e di eccellenza per lo sport italiano, usufruibile tanto dagli atleti normodotati, quanto da quelli diversamente abili.

Il messaggio da Madrid

Il grande orgoglio palazzolese, Veronia Yoko Plebani (bronzo olimpico), è intervenuta da Madrid.

Mi dispiace non essere lì. Non posso fare altro che ringraziare chi ci ha lavorato, Renato, mio padre, l'Amministrazione. Grazie a tutti coloro che si sono impegnati in questa cosa. E' bellissimo. Godetevala anche per me, siate stupiti di questo lavoro incredibile. Vi abbraccio tutti.

Gli interventi

All'inaugurazione  sono intervenuti anche il primo cittadino di Palazzolo, Gabriele Zanni, che ha parlato del progetto con soddisfazione e il presidente Teroni che (insieme a Plebani, papà della giovane atleta) ha creduto fin da subito nelle potenzialità della struttura.

 

Necrologie