Attualità
Interventi

In arrivo sette milioni di euro per lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali

Ecco quanto spetta alla provincia di Brescia.

In arrivo sette milioni di euro per lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali
Attualità 19 Gennaio 2022 ore 12:21

Il denaro destinato ai comuni per la sistemazione delle strade.

Non oltre il 30 luglio

Il denaro però dovrà essere speso entro un certo periodo: se infatti i lavori non prenderanno il via entro il 30 luglio 2022 i contributi assegnati dal ministero dell'Interno finalizzati alla manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi  e dell'arredo urbano non verranno assegnati. Per la provincia di Brescia sono stati stanziati sette milioni di euro e in particolare: 4,7 per quest'anno e 2.350mila per il 2023. La distribuzione è dettata dalla popolazione: i 134 comuni sotto i 5 milioni di abitanti riceveranno 10mila euro quest'anno e 5mila euro il prossimo; ai 38 paesi tra i 5 e i 10mila abitanti andranno 25mila euro nel 2022 e 12.500 nel 2023. Ad essere interessati dal contributo che va dai 60 ai 30mila euro sono 28 comuni bresciani con popolazione tra i 10 e i 20mila abitanti. Desenzano del Garda, Lumezzane, Montichiari e Palazzolo riceveranno rispettivamente 125mila e 62.500 euro in due anni. Brescia riceverà invece un contributo di 230mila euro per il 2022 e 115mila euro per il 2023.

Modalità e requisiti

Il denaro verrà erogato all'80% (prima quota) mentre il restante 20% verrà erogato dopo il certificato di collaudo. I comuni possono utilizzare il denaro per uno o più interventi di manutenzione straordinaria delle strade comunali, dei marciapiedi e dell'arredo urbano. L'importante è che tali interventi non siano già stati integralmente finanziati da altri soggetti. Dovranno inoltre essere aggiuntivi rispetto a quelli previsti nella seconda e terza annualità del bilancio di previsione 2021-2023.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie