Attualità
Meteo

In arrivo pioggia e temporali su Alpi e Prealpi, vento in Valtellina e Valcamonica

Sulla bassa Pianura Centro-occidentale e su Appennino Pavese, si segnala la possibilità di ventilazione con raffiche fino a 50 km/h e velocità medie orarie a tratti fino a 30 km/h.

In arrivo pioggia e temporali su Alpi e Prealpi, vento in Valtellina e Valcamonica
Attualità Brescia, 23 Luglio 2022 ore 18:26

Meteo, cosa accadrà nelle prossime ore?

In arrivo la pioggia?

Il transito di un'onda depressionaria sull'Europa centrale favorisce, per la seconda parte della giornata di oggi 23 luglio 2022, un aumento dell'instabilità sulla regione, con rovesci di pioggia e temporali in particolare su Alpi e Prealpi, ma con interessamento anche a parte dei restanti settori nel pomeriggio-sera (asse di propagazione da Sud-Ovest a Nord-Est). In tarda serata i fenomeni tenderanno ad esaurirsi a partire da Ovest. Si segnala che, localmente, i fenomeni potranno risultare di forte intensità.Venti deboli o moderati provenienti da Sud su pavese, dai quadranti occidentali altrove. Sulla bassa Pianura Centro-occidentale e su Appennino Pavese, si segnala la possibilità di ventilazione con raffiche fino a 50 km/h e velocità medie orarie a tratti fino a 30 km/h.

Nella notte

Per la giornata di domani (domenica 24 luglio 2022), non si esclude nelle prime ore della notte, la possibilità di residua instabilità più probabile sui settori orientali con brevi rovesci o temporali, che andranno ad esaurirsi dal mattino. Nel pomeriggio condizioni di debole instabilità a ridosso dei rilievi, dove saranno possibili brevi rovesci o temporali; altrove assenti o isolati. Venti generalmente deboli con rinforzi a tratti. Sotto i 1500 metri in giornata venti prevalentemente provenienti dai quadranti orientali, salvo fino al primo mattino tra 700 e 1500 metri in cui saranno possibili, specialmente in Valtellina e Valcamonica, temporanei rinforzi da Nord/Nord-Ovest con raffiche fino a circa 60 km/h.

Le piogge intense associate al fenomeno temporalesco possono causare possibili locali dissesti idrogeologici e locali criticità sul reticolo idraulico e/o sulle reti di drenaggio urbano (con particolare attenzione alle aree metropolitane). Si segnala che, sebbene la probabilità maggiore di fenomeni temporaleschi intensi sia attesa nelle zone omogenee con codice Giallo per rischio temporali forti, specialmente sui settori Centro-occidentali della fascia alpina e prealpina, non si esclude la possibilità (molto bassa - bassa probabilità) di fenomeni temporaleschi locali, anche di forte intensità, sul resto della regione.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie