Attualità
doveroso

Il Senato approva il disegno di legge sull'omicidio nautico

Determinante nel velocizzare l'iter l'incidente nautico del 19 giugno scorso nel quale a perdere la vita sono stati i giovani Greta Nedrotti (25 anni) e Umberto Garzarella (36).

Il Senato approva il disegno di legge sull'omicidio nautico
Attualità Brescia, 24 Febbraio 2022 ore 17:29

Approvato dal Senato il disegno di legge per l'introduzione del reato di omicidio nautico e di quello di lesioni personali nautiche.

L'approvazione

L'approvazione è avvenuta con 208 voti a favore, 1 contrario e 6 astenuti, l'unico voto contrario è arrivato da parte del senatore del gruppo Misto Gregorio De Falco. L'iniziativa è partita dal senatore di Fratelli d'Italia Alberto Balboni. Determinante nel velocizzare l'iter l'incidente nautico del 19 giugno scorso nel quale a perdere la vita sono stati i giovani Greta Nedrotti (25 anni) e Umberto Garzarella (36) mentre si trovavano su un gozzo in legno travolti dal sopraggiungere del potente motoscafo Riva Aquarama.

Una buona notizia

Questa la reazione da parte dei parlamentari bresciani della Lega:  il senatore Stefano Borghesi ed i deputati Simona Bordonali, Giuseppe Donina, Paolo Formentini, Eva Lorenzoni, Matteo Micheli, Raffaele Volpi.

 

“L’approvazione pressoché unanime del Senato sul testo che introduce il reato di omicidio nautico è senza dubbio una buona notizia ed un segnale doveroso nei confronti dei familiari di chi si è trovato a vivere drammi come questo. Abbiamo presentato in Parlamento come Lega un disegno di legge per colmare il vuoto legislativo sul tema ed è un bene che il Senato abbia seguito questa stessa strada, approvando il provvedimento di oggi. Il nostro pensiero non può che andare alle famiglie di Greta e Umberto, vittime di un tragico incidente per cui ci auguriamo sia resa vera giustizia.”.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie