Menu
Cerca
Orzinuovi

Il progetto dell’Agribertocchi: “Compatti si vince”

Tanti partner per un bene comune

Il progetto dell’Agribertocchi: “Compatti si vince”
Attualità Bassa, 30 Aprile 2021 ore 16:26

L’Agribertocchi Orzinuovi è lieta di annunciare di essere uno dei partners principali di “Compatti si vince”, progetto sociale per una solidarietà etica e responsabile, rivolto al territorio fortemente colpito dall’emergenza Covid -19.

Il progetto “Compatti si vince”

Il progetto è stato lanciato e voluto da Italpresse Gaus Spa. Tale progetto non si limita solo a vedere coinvolta l’Agribertocchi Orzinuovi, ma anche importanti attori come un’altra solida realtà sportiva locale, quale la Nordival Rugby Rovato 1976 ed un Brand Ambassador d’eccezione: Simone Buti, già capitano della Nazionale Italiana di Pallavolo e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016. Il modello progettuale reca con sé gli elementi tipici di un sistema sussidiario, quali la cooperazione tra individui e istituzioni/associazioni/aziende che collaborano in sinergia per aiutare in maniera concreta i ceti più bisognosi e le categorie più colpite (come gli anziani) durante questa pandemia. La mission è quella di promuovere e sostenere momenti di confronto e di supporto sociale per i partecipanti coinvolti, per tutte le aziende del progetto, per le associazioni sportive e per i Comuni patrocinanti l’iniziativa, tra cui Comune di Orzinuovi, Comune di Rovato, Comune di Capriano del Colle, Comune di Flero e Comune di Azzano Mella. I due club parteciperanno alla consegna di derrate alimentari e altre merci sussidiarie alle famiglie in grave bisogno e a supporto di questa iniziativa entrano in gioco due importanti nomi della grande distribuzione presenti nel territorio di Brescia: IL GIGANTE e CONAD. L’obiettivo è di far riconoscere intorno ad un “progetto di sostenibilità” gli attori di maggior peso sul territorio di Brescia, quali Italpresse Gauss Spa, con lo scopo anche di riposizionare il proprio brand sul territorio rispetto all’emergere di nuove esigenze con l’intendimento di “fare rete”, di “essere compatti” e di generare “sinergie” nella reciproca necessità di operare insieme. In qualità di “Believers” del progetto figurano AGRIBERTOCCHI, AB COGENERATION, GIVI, HERBALIFE, ON-H HUMAN DIVISION, GATORADE, ITER SEGNALETICA, LAZZARONI, GRUPPO BOSSONI, FATTORIE NOVELLA SENTIERI, LE PORTE FRANCHE, NORDIVAL SWAGELOK, VALDIGRANO, FARCO, EURAL, SPORTWIG, IDEALSTAMPI, STREPARAVA, D. EXTERIOR.

Dare una mano alle categorie colpite

La comunicazione e la promozione del progetto dovranno recitare una parte determinante per esprimere un’adeguata visibilità territoriale ed in particolare un contatto continuo tra Italpresse-Gauss Spa, le Associazioni Sportive, i Comuni e i Believers, tutti coordinati da MR Comunicazione, l’agenzia di riferimento per l’iniziativa. Risulterà interessante attivare sul territorio un road show presso i partner del progetto promosso dagli atleti delle società sportive legate allo stesso che attiveranno uno storytelling della durata di un anno, dove verranno raccontate tutte le azioni solidali messe in atto. Francesco Zanotti, Presidente dell’Agribertocchi Orzinuovi, esprime così le sue sensazioni in merito al progetto, di cui la società è partner principale: «Sono molto onorato di far parte con il mio team di questa importante e lodevole iniziativa promossa da Italpresse-Gauss. Il territorio ha bisogno di aiuti concreti e la Agribertocchi Orzinuovi sarà attiva nel dare una mano alle categorie più colpite».

Necrologie