Attualità
Regione Lombardia

Il Pirellone approva la proposta di legge per riaprire i tribunali, l'intervento di Ceruti

La Ceruti è relatrice del testo proposto dalla collega Alessandra Cappellari.

Il Pirellone approva la proposta di legge per riaprire i tribunali, l'intervento di Ceruti
Attualità Alto Mantovano, 28 Giugno 2022 ore 16:06

Sull'approvazione da parte di Regione Lombardia della proposta di legge per riaprire i tribunali interviene Francesca Ceruti.

La proposta di legge

“Oggi (martedì 28 giugno ndr) l’Aula consiliare di Palazzo Pirelli ha approvato una Proposta di Legge parlamentare che chiede allo Stato di dare alle Regioni la possibilità di ripristinare le funzioni giudiziarie dei Tribunali ordinari e delle Procure della Repubblica nei loro territori”.

Così il consigliere regionale leghista Francesca Ceruti, avvocato e relatrice del testo proposto dalla collega Alessandra Cappellari

Spiega Ceruti: “Aver ridotto i numeri dei tribunali lombardi, in nome della spending review, è stato un danno per i cittadini, sia per chi non ha potuto più usufruire dei servizi giudiziari ed è stato costretto a spostarsi nelle grandi città, sia per tutti quei commercianti e operatori il cui indotto dipendeva proprio dalla presenza dei tribunali che sono stati tagliati. Ma non è solo una questione economica, i diritti sono il bene primario ed irrinunciabile. E solo con uffici giudiziari moderni ed efficienti possiamo avvicinare i cittadini al mondo della giustizia. Una maggiore efficienza porterebbe alla creazione di poli giudiziari ad alto rendimento, evitando di intasare di fascicoli le strutture già esistenti. Nella sola Lombardia una migliore distribuzione dei tribunali permetterebbe di rispondere al meglio alle esigenze socio-economiche del territorio; e la riattivazione di talune strutture permetterebbe ai lombardi una più equilibrata accessibilità in rapporto all’estensione territoriale e alla densità industriale di alcune aree economicamente rilevanti ma attualmente sprovviste di tribunali. La riapertura delle sedi giudiziarie di alcuni territori potrebbe inoltre rappresentare un'occasione di ripartenza del nostro tessuto commerciale e produttivo. La Proposta di legge al Parlamento approvata oggi al Pirellone, prevede che le Regioni, tramite convenzione, possano richiedere al Ministero della Giustizia il ripristino delle funzioni giudiziarie dei tribunali ordinari e delle Procure della Repubblica nelle singole provincie dei loro territori. Da parte sua il Parlamento si sta facendo carico dell’istruzione di alcuni Disegni di legge per la riapertura di alcune sedi giudiziarie; da parte nostra, come Gruppo Lega in Regione Lombardia, chiediamo al Parlamento che la riforma in discussione a Roma abbia come obiettivo, fra l’altro, l’equa distribuzione geografica delle sedi dei tribunali e delle procure e stabilisca le procedure per la riattivazione degli uffici eliminati. Tutto ciò, a rinforzo della spinta riformista in favore delle Regioni”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie