Attualità
Prelibatezze

Il piatto "Sapori del lago d'Iseo" è il risotto al Franciacorta e Salmerino della food blogger Monica Travini

La motivazione: "Il piatto ben racconta il territorio: connette in modo sapiente l’acqua e la terra, il lago e il suo intorno, le vigne, i campi e i boschi".

Il piatto "Sapori del lago d'Iseo" è il risotto al Franciacorta e Salmerino della food blogger Monica Travini
Attualità Sebino e Franciacorta, 24 Novembre 2021 ore 18:48

La ricetta è stata scelta da una giuria di esperti enogastronomici nell’ambito dell’omonimo concorso promosso negli scorsi mesi da Clarabella e Agroittica Clarabella di Iseo con il patrocinio del comune di Monte Isola.

La motivazione

“Il piatto – spiega la giuria – ben racconta il territorio: connette in modo sapiente l’acqua e la terra, il lago e il suo intorno, le vigne, i campi e i boschi. Un classico re-interpretato con una rinnovata sensibilità che fonde nel piatto un felice cromatismo con un’armoniosa composizione”.

Il goloso risotto terra&lago ha avuto la meglio su 8 ricette di altrettanti food blogger che si sono sfidati sui temi ‘pesci d’acqua dolce’, ‘creatività’, ‘territorio e tradizione’.

Piatto "sapori del Lago d'Iseo"

Al secondo posto

Seconda classificata la “Sfogliatina di Trota salmonata” di Veronica Rossi del blog vero_lov.eat (Parma)

“Rivisitazione delle ricette tradizionali con un utilizzo originale e stuzzicante della sfoglia in abbinamento al crudo di trota. Al pesce si accompagnano spezie e profumi che alludono in modo suadente all’altrove, il tutto servito in un’elegante presentazione”.

Al terzo posto

Terzo posto per le “Polpettine di pesce persico con mousse di wasabi” di Valentina Jennarelli del blog Ticinoticucino: un piatto che

“Coniuga il pesce d’acqua dolce nostrano con un coloratissimo street food ‘pret à manger’. La finezza di un prezioso testimone della fauna ittica locale accostata ad un dressing, anche in questo caso improntato ai sapori orientali, rende la preparazione intrigante e attualissima”.

Menzione speciale

Menzione speciale, infine, per i “Gelatini di lago” di Paola D’Arrigo del blog marmapa_ (Torino) perché

“Propongono il pescato, in questo caso non autoctono, in modo inusuale e creativo: in versione, cioè, da passeggio. Una proposta capace, ci si augura, di suscitare curiosità e voglia di ‘dare un morso al territorio’ anche nei più piccoli”.

Premi

Le autrici delle ricette selezionate riceveranno in regalo un vino Franciacorta Clarabella (un Rosé Annalisa Faifer per la prima classificata e una bottiglia di Brut per le altre classificate) a sottolineare il connubio ideale fra pesce di lago e bollicine.

La giuria

Le ricette sono state valutate da una giuria di esperti presieduta dall’ecogastronomo Lorenzo Berlendis e composta da Silvia Tropea Montagnosi, storica enogastronomica, Riccardo Lagorio, giornalista enogastronomico, Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola, Roberta Martinelli, responsabile pagine social Clarabella e Agroittica Clarabella, Heikki Berlendis, responsabile del ristorante di Clarabella Centottanta Cantina&Cucina e Alessandro Mogavero responsabile commerciale di Cantina Clarabella. Tutte le ricette in sfida saranno raccolte in un ricettario stampabile che verrà pubblicato i primi giorni di dicembre sul sito agroitticaclarabella.it.

Il concorso

Il concorso fa parte del progetto “Sapori del Lago d’Iseo”, ideato e promosso dalla cooperativa agricola sociale Clarabella con il sostegno di Visit Lake Iseo e il patrocinio delle Comunità Montane Laghi Bergamaschi e Sebino Bresciano. Il progetto e lo stesso concorso hanno l’intento di promuovere la cultura del pesce d’acqua dolce e la cucina del lago d’Iseo.

Le premiate

Monica Travini

31 anni, cuoca e foodblogger, abita a Verolanuova, nella bassa bresciana. Ha studiato belle arti e cerca sempre il bello (e il buono) in ogni cosa. “In cucina mi piace vedere i piatti che creo come fossero quadri da dipingere. Nella vita amo viaggiare e ho riscoperto il turismo locale, così cerco appena posso di scoprire la nostra zona. Ho iniziato a frequentare il lago d’Iseo con le meraviglie che ha da offrire”. Sulla sua pagina Instagram pubblica ricette ed esperienze di viaggio.

Veronica Rossi

Tecnologa alimentare e food blogger, è nata e vive a Parma. I suoi studi l’hanno portata ad esplorare il mondo del food in ogni sua parte e con un punto di vista più critico.
“Nelle mie ricette applico la sapienza tecnologica ad ottime materie prime per offrire un risultato eccellente. Il cibo è una creatura preziosa che valorizzo con tante e diverse preparazioni, anche con sapori più distanti dal mio territorio come i prodotti di lago. È un mondo tanto vario come interessante, da scoprire in tutte le sue tradizioni”.
Ha un blog su Instagram che si chiama Vero_lov.eat e una pagina su youtube.

Valentina Jennarelli

È ingegnere di professione e cuoca per passione. “Per me la cucina è creatività e accoglienza. Nei miei piatti, per quanto possibile, uso prodotti locali e tipici e materie prime il più possibile a km0. Abito in un piccolo paese in Canton Ticino e qui il pesce di lago, che proviene dal lago di Lugano, fa parte della cucina locale. Il persico, la trota, il luccio, l’agone, il coregone si trovano da sempre nei nostri ricettari”. Nella sua pagina Instagram @ticinoticucino racconta le sue avventure tra i fornelli, parlando di sé e di cosa le piace cucinare.

Paola D’Arrigo

Classe 1975, è vice store manager di negozio, ma con il chiodo fisso per la cucina e una grande passione per la fotografia. “Amo sperimentare sempre piatti nuovi e mi piace fotografarli da ogni prospettiva. Vorrei che i miei scatti parlassero di me e che si potesse quasi sentire il profumo di ciò che cucino”.
Sulla sua pagina Instagram marmapa_ racconta la sua storia d’amore con la cucina.

 

 

 

 

 

Necrologie