Attualità
Vela

Il Lago di Garda pronto ad ospitare la 68esima regata dell'Odio

L'appuntamento è per domenica 17 ottobre, la settimana successiva sarà la volta dei giovani dell'Optimist con il Trofeo Danesi.

Il Lago di Garda pronto ad ospitare la 68esima regata dell'Odio
Attualità Garda, 12 Ottobre 2021 ore 11:20

La 68° edizione della regata dell'Odio del Circolo Vela Gargnano scatterà alla 9.30 di domenica 17 Ottobre.

Cosa c'è da sapere?

Il Percorso Altura andrà da Bogliaco porto nuovo – Campione - Bogliaco (durata max. 6 ore) per circa 12.5 miglia nautiche circa.  L' "Odio" nome un po' provocatorio (anche se riferito alla passione sportiva), pensato dai giovani degli anni '50, entra a far parte del Circuito Invernale. Avrà coefficiente 2 nel computo dei punteggi della Winter Cup 21-22 di  Gargnano.

Due prove importanti

Le due prove Costiere di febbraio e marzo 2022 avranno valore 1.0, la regata lunga del 13 marzo del 44° Trofeo Roberto Bianchi tornerà ad essere una mini Long Distante, valore 2.0. Le classi saranno quelle monotipo (Asso, Fun, Dolphin, Protagonist 7.5 e Ufetti 22) più la mix della stazza internazionale Orc.

Quando calerà il sipario?

La “chiusura” vera della stagione 2021 sarà il 24 ottobre con il Trofeo Antononio Danesi per gli Under 15 dell'Optimist. La regata avrà come partner Fondazione Asm Brescia e vedrà in palio i gadgets della Best Wind di Malcesine.

Partnership e collaborazioni

Tutte le regate si correranno sotto l’egida della Federazione Italiana Vela in collaborazione con le varie Classi ed i Club della riva Lombarda del Lago. Il Circolo Vela Gargnano vuole ringraziare i partner 2021 e si augura che molti possano nuovamente far parte del suo fantastico “equipaggio”. Tra questi il patrocinio e la collaborazione dei Comuni di Bardolino e Limone. La Centomiglia 2021 ha goduto del contributo di Regione Lombardia. Tutte le regate sono state corse sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, XIV Zona Fiv. Da sottolineare la prestigiosa e significativa collaborazione con Brescia Musei grazie alle Vele della Vittoria Alata.

Necrologie