Attualità
Interventi

Viabilità: il consigliere provinciale Massimo Vizzardi in visita a Cologne

“L’obiettivo – ha dichiarato Vizzardi – è quello di andare incontro alle esigenze del territorio, di interviene per migliorare la viabilità provinciale, garantire la sicurezza degli utenti della strada e collaborare, in stretta sinergia con i 205 comuni bresciani, andando a risolvere elementi di criticità, anche per quanto riguarda la sicurezza degli utenti deboli”.

Viabilità: il consigliere provinciale Massimo Vizzardi in visita a Cologne
Attualità Brescia, 28 Novembre 2022 ore 16:24

Il consigliere delegato ai Lavori Pubblici della Provincia di Brescia Massimo Vizzardi oggi (lunedì 28 novembre 2022) a Cologne.

Viabilità: il consigliere Vizzardi in visita a Cologne

Continua il viaggio del Consigliere delegato ai Lavori Pubblici della Provincia di Brescia, Massimo Vizzardi, nelle zone del territorio nelle quali sono in corso opere e progetti strategici per il miglioramento della viabilità. Oggi (lunedì 28 novembre 2022) Vizzardi si è recato a Cologne, paese con il quale sarà prossimamente siglato un Protocollo d’Intesa per la realizzazione di una rotatoria all’intersezione tra via Francesca e la 17 Adro – Chiari – Cizzago. Si tratta di lavori dal costo complessivo di 550mila euro, compartecipati dalla Provincia di Brescia mediante un contributo economico pari a 260 mila euro.

A tal fine la Provincia cederà al Comune di Cologne il tratto stradale di SP 17 , che ricade nel comune di Cologne, dal km 5+920 al km 7+565 (intera sede stradale) e dal km 7+565 al km 7+822 (porzione di sede stradale in lato ovest all’asse stradale).

“L’obiettivo – ha dichiarato Vizzardi – è quello di andare incontro alle esigenze del territorio, di interviene per migliorare la viabilità provinciale, garantire la sicurezza degli utenti della strada e collaborare, in stretta sinergia con i 205 comuni bresciani, andando a risolvere elementi di criticità, anche per quanto riguarda la sicurezza degli utenti deboli”.

Ciclopedonale di Cazzago

È il caso della ciclopedonale di Cazzago, sulla SP 51, nel tratto tra la rotatoria di via Bonfadina - via Pertini – Via Caduti del Lavoro fino all’incrocio tra via Verdi, via Reverberi e via Rizzini – I stralcio.

“Grazie al Protocollo d’Intesa in fase di formalizzazione con il Comune di Cazzago S. Martino – ha proseguito Vizzardi – verrà realizzata la pista ciclabile, a favore della mobilità sostenibile, favorendo i percorsi casa scuola casa lavoro, dall’altro la connessione alla rete delle piste ciclabili della Franciacorta. Infatti, attraverso questo intervento, vengono messe in collegamento le piste ciclabili già esistenti”.

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 500mila euro e la Provincia comparteciperà finanziariamente con 250 mila euro.

Monticelli Brusati

Il tour del Consigliere Vizzardi ha fatto poi tappa a Monticelli Brusati, per un sopralluogo sulla SP 47 bis, deviante per Ome, dove sarà realizzata una nuova rotatoria, dal costo complessivo di 525 mila euro, finanziato dalla Provincia per circa 270 mila euro.

“La nuova intersezione si pone come obiettivo principale il rallentamento del traffico veicolare, in modo da salvaguardare l’utenza debole in transito, dato che nelle immediate vicinanze della rotatoria è presente una pista ciclopedonale che conduce alla località Villa, oltre a fermate del TPL e la sede del centro sportivo comunale”.

Rodengo Saiano e Ome

Vizzardi ha poi visitato i Comuni di Rodengo Saiano e Ome, dove sulla SP 46 sarà realizzato un tratto di ciclopedonale, finalizzato a unire i due comuni. Il costo complessivo dell’opera in oggetto ammonta a 420 mila euro, di cui 200 mila messi a disposizione dalla Provincia.

“Questo nuovo tratto ha l’obiettivo di completare e integrare funzionalmente le infrastrutture esistenti: nel territorio di Rodengo Saiano è presente il percorso ciclopedonale “Parco del Frantonio”, che termina 300 metri a sud del confine comunale con Ome, mentre la Ciclopedonale “Valeriana”, presente nel territorio di Ome, termia a pochi metri dal confine comunale di Rodengo Saiano. Tale intervento, oltre a offrire un naturale e logico completamento della rete ciclabile esistente, garantisce la sicurezza al transito dell’utenza debole, attualmente costretta a transitare per circa 500 metri sul tratto di SP46 per raggiungere i due tracciati esistenti”.

Cellatica

Il giro in Franciacorta del Consigliere si è concluso a Cellatica, dove, sulla SP10, Brescia – Brione – Polaveno, all’incrocio tra via Caporalino, via Villa Folonari, viale Risorgimento, l’attuale impianto semaforico verrà sostituito da una rotatoria, dal costo complessivo di 650 mila euro, di cui 350 a carico della Provincia.

“L’attuale semaforo, soprattutto nelle ore di traffico più intenso, crea code e lunghe attese con evidenti conseguenze sulla qualità umana, sulla vivibilità locale e sull’impatto ambientale. Siamo certi di poter risolvere i disagi e migliorare la situazione sia per i residenti sia per gli utenti della strada”.

Si precisa che la Provincia cederà al Comune di Cellatica il tratto di sp 10 compreso tra il Km 5+000 e il Km 7+454. Il tour del Consigliere Vizzardi proseguirà venerdì 2 dicembre 2022 nei territori del Garda.

Le immagini della visita del consigliere Vizzardi

1 COLOGNE - Incrocio
Foto 1 di 10
1 COLOGNE - Foto di gruppo
Foto 2 di 10
2 CAZZAGO - Foto di gruppo
Foto 3 di 10
2 CAZZAGO - strada
Foto 4 di 10
3 MONTICELLI BRUSATI - Foto di gruppo
Foto 5 di 10
3 MONTICELLI BRUSATI - Incrocio
Foto 6 di 10
4 OME:RODENGO - Foto di gruppo
Foto 7 di 10
4 OME:RODENGO - Strada
Foto 8 di 10
5 CELLATICA - Foto di gruppo
Foto 9 di 10
5 CELLATICA - Incrocio
Foto 10 di 10

 

 

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie