Attualità
Tema caldo

I sindacati bresciani sono favorevoli all'obbligo di vaccino per tutti i lavoratori

Tra le motivazioni quella per cui l'estensione dell'obbligo vaccinale eviterebbe le discriminazioni verificatesi negli ultimi mesi.

I sindacati bresciani sono favorevoli all'obbligo di vaccino per tutti i lavoratori
Attualità Brescia, 04 Gennaio 2022 ore 10:41

É attesa per domani (mercoledì 5 gennaio) la decisione da parte del Governo sull'estensione dell'obbligo vaccinale al mondo del lavoro.

Chi a favore e chi contro

Nel frattempo da più fronti vengono espressi pareri contrari o a favore della misura rientrante nelle intenzioni del Governo. Per i segretari bresciani di Cgil, Cisl e Uil la situazione attuale rende ormai necessario l'obbligo vaccinale esteso a tutti i lavoratori. 

Evitare discriminazioni

Tra le motivazioni quella di evitare discriminazioni come quelle che si sono verificate nei mesi scorsi quando chi era in possesso di Green Pass poteva accedere alle mense aziendali mentre gli altri dovevano pranzare fuori. Sempre per la stessa motivazione (evitare discriminazioni) sostengono che l'obbligo debba essere esteso anche a quei professionisti che non entrano in contatto con il pubblico.  Ricordiamo che a Brescia ad essere vaccinato è l'80/85% dei lavoratori ma per i sindacati serve fare di più.

Necrologie