Attualità
Palazzolo sull'Oglio

I lavori di piazza Indipendenza finanziati dallo Stato

Un'ottima notizia per i cittadini della frazione di San Pancrazio e per le casse comunali, visto che l'importo è pari a 485mila euro.

I lavori di piazza Indipendenza finanziati dallo Stato
Attualità Sebino e Franciacorta, 16 Settembre 2021 ore 15:16

Un risparmio molto importante per le casse comunali.

I lavori di piazza Indipendenza finanziati dallo Stato

L’intero ammontare della somma stanziata per la riqualificazione di piazza Indipendenza a San Pancrazio verrà coperta dal finanziamento a fondo perduto ottenuto dal Ministero dell’Interno. È questa l’ennesima buona notizia per l’Amministrazione del sindaco Gabriele Zanni che – come già avvenuto per molte altre opere pubbliche – grazie alla qualità dei suoi progetti è riuscita a ottenere il 100 percento dell’importo già previsto. Nello specifico si tratta di 485mila euro che l’Amministrazione aveva già messo sul tavolo, così da concludere un punto cardine del proprio mandato: ovvero, la sistemazione del cuore nevralgico della frazione. Ora, grazie all’ottenimento del contributo, i lavori verranno eseguiti a costo zero per le casse comunali.

I dettagli dell'intervento

Nel dettaglio, le opere interesseranno tutta la piazza: da via Milano alla strettoia che conduce a Largo Vezzoli e dai portici al sagrato della chiesa compreso. Tutta l’area verrà così ripavimentata in pietra e l’intero sagrato verrà rifatto: un dettaglio, quest’ultimo, per il quale il Comune aveva a suo tempo già chiesto e ottenuto il nulla osta della
Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Brescia, visto che la chiesa centenaria è sotto tutela. Non solo. Verrà salvaguardato il bel filare di tigli che costeggia parte di piazza Indipendenza e che ne accresce la bellezza. In questo modo, la piazza tornerà a nuovo splendore. Infatti, il suo essere crocevia viabilistico, unito alla presenza del puro asfalto, minava la sua qualità di piazza: ovvero, di centro propulsore e luogo significativo per la popolazione di San Pancrazio. Riqualificata in pietra, avrà l’aspetto che si addice a ogni piazza, senza comprometterne la viabilità. In questo modo, la pavimentazione in pietra concluderà il processo avviato negli scorsi mesi, quando il Comune ha chiesto e ottenuto dalle società gestori dei servizi sia il totale rifacimento del gasdotto comunale (a cura della società Erogasmet SpA di Roncadelle), sia il potenziamento e il rinnovamento dell’acquedotto (a cura della società Acque Bresciane Srl con sede a Rovato). Lavori necessari per evitare che, una volta posata la pietra, si dovesse poi nuovamente sollevarla per fare opere di manutenzione. I lavori per gli impianti rimanenti – ovvero elettricità, telefonia e illuminazione pubblica – verranno invece eseguiti con l’avvio dell’appalto per la pavimentazione, ovviamente sempre prima della posa della pietra. I fondi verranno messi a disposizione del Comune di Palazzolo nel 2022 e a quel punto verranno eseguite le opere.

Il commento dell'assessore Marcandelli

"Riqualificare piazza Indipendenza era un punto cardine del nostro programma e non possiamo che essere estremamente soddisfatti di poter concludere l’opera ora anche a costo zero per la cittadinanza – ha commentato l’assessore all'Edilizia Francesco Marcandelli –. Nel pianificare il progetto abbiamo più volte incontrato cittadini e commercianti, decidendo di venire incontro alle esigenze che ci hanno manifestato; allo stesso tempo, siamo soddisfatti di poter consegnare alla frazione un luogo riqualificato e valorizzato come merita. L’ultimo tassello sarà organizzare i necessari cantieri in modo da pesare il meno possibile sulla viabilità, così come è stato fatto nei scorsi mesi".

 

Necrologie