Attualità
Rovato

I Gnari del Rugby campioni d’Italia

La formazione rovatese ha riconquistato il titolo categoria Old battendo in finale i Pirati di Livorno.

I Gnari del Rugby campioni d’Italia
Attualità 19 Giugno 2022 ore 09:59

di Stefania Vezzoli

Erano campioni d’Italia in carica e, a due anni di distanza, hanno riconquistato il prestigioso titolo nella categoria Old.

I Gnari del Rugby campioni d’Italia

Sabato I Gnari del Rugby hanno avuto la meglio nella finale che si è disputata in casa, allo stadio Pagani di Rovato, imponendosi per 4 mete a 2 sulla squadra avversaria, I Pirati della città di Livorno. Una sfida molto combattuta: inizialmente il Livorno sembrava avere in mano la partita ma poi, raggiunto il pareggio di 1 a 1, I Gnari hanno saputo ribaltare il risultato, riconfermandosi campioni d’Italia.

Il fatto che la partita si sia giocata a Rovato è stato in realtà casuale, nel senso che la location dell’incontro era già stata decisa due anni fa ma, a causa del Covid-19, l’appuntamento è slittato. I Gnari del Rugby hanno dunque fatto di tutto per qualificarsi nella prima fase a gironi del Campionato Old nord-ovest: un traguardo che, con impegno, dedizione e spirito di sacrificio, è stato raggiunto brillantemente, portando la formazione in finale. Soddisfatti il coach Domenico Zanni, il capitano Francesco Minelli, il vice capitano Fabrizio Reghenzi, il presidente Lino Loda, i titolari, le riserve e tutti i supporter presenti sugli spalti o collegati da casa (il match è infatti stato trasmesso live su YouTube).

Il risultato ha confermato lo stato di ottima salute della squadra campione d’Italia. Il terzo tempo, partecipato da tutti i giocatori delle formazioni presenti il giorno della finale di Campionato, lo stato di ottima salute di questo sport. Questo è il vero risultato di ogni partita giocata!

hanno sottolineato gli atleti.

Al di là del prestigioso titolo vinto, per I Gnari del Rugby è infatti fondamentale lanciare un messaggio di inclusione, superando ogni tipo di barriera e promuovendo con tenacia i valori di cui questo sport si fa portavoce. Se nei Paesi anglosassoni la cultura rugbistica è così radicata da rendere i giocatori professionisti esempi di vita per la società, nel loro piccolo I Gnari del Rugby cercano di incarnare una testimonianza positiva, all’insegna del rispetto e della condivisione.

Sono molto contento del risultato raggiunto dai Gnari del Rugby Rovato. Si sono impegnati tanto. Ringrazio tutta la squadra e tutti i collaboratori che ci hanno aiutato a ripetere questo successo.

Queste le parole di Lino Loda, presidente dell’associazione Old Rugby.

Sabato gli atleti della categoria Old nella competizione hanno tirato fuori davvero il meglio ma, come sempre accade nel rugby, nel terzo tempo le tensioni sono svanite e le squadre hanno festeggiato tutte insieme. E non a caso il prossimo appuntamento per l’associazione Old Rugby sarà la tradizionale festa, in programma da venerdì 24 a lunedì 27 giugno al Foro Boario. Una manifestazione, giunta alla 18esima edizione, che coniuga musica live, buona cucina, giochi per i più piccoli e, ovviamente, passione per uno sport che unisce e non divide.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie