Menu
Cerca
LONATO DEL GARDA

Hub vaccinale di Lonato, dove il volontariato fa la differenza

Il grande impegno da parte di personale sanitario, addetti e forze di volontariato si sta rivelando la chiave vincente dell’efficienza dell’hub vaccinale di Lonato del Garda

Hub vaccinale di Lonato, dove il volontariato fa la differenza
Attualità Garda, 11 Maggio 2021 ore 08:57

Hub vaccinale di Lonato, dove il volontariato fa la differenza.

Il grande impegno da parte di personale sanitario, addetti e forze di volontariato si sta rivelando la chiave vincente dell’efficienza dell’hub vaccinale di Lonato del Garda: è il centro più grande di ASST Garda, punto di riferimento per oltre 99.300 cittadini residenti nei dodici comuni limitrofi.

Sono circa 1150 le somministrazioni giornaliere ad oggi, in base alla disponibilità di vaccini; si punta a fare sempre di più.

“Ci tengo a ringraziare tutti i volontari e la Protezione civile che stanno operando in maniera encomiabile, il cui impegno diventa davvero indispensabile - ha commentato il sindaco Roberto Tardani - Per fortuna continuano ad arrivare tantissime richieste di adesione e addirittura non riusciamo a utilizzare tutte le persone che si sono rese disponibili”.

Si è detto molto soddisfatto anche Fiorenzo Bresciani, referente dell’hub con Valentino Tosoni e responsabile della Protezione Civile di Lonato del Garda e Bedizzole. “Siamo qui con circa 27 volontari del nostro gruppo – ha spiegato – 6 per ogni turno con un caposquadra, quindi 12 impegnati al giorno. C’è una buona collaborazione tra i vari gruppi”.

L’articolo completo su GardaWeek di questa settimana.

Necrologie