Attualità
Il progetto

Hub di Palazzolo sull'Oglio, l'apertura ufficiale

Si rivolgerà ai giovani del territorio con attività di inclusione e partecipazione.

Attualità 23 Maggio 2022 ore 17:09

Fumetti, videogames, musica e social media per favorire inclusione e partecipazione. Apre oggi, lunedì 23 maggio, l'HUB di Palazzolo sull’Oglio nell’ambito del progetto DAD – Differenti Approcci Didattici.

I presenti

Ad intervenire Orietta Filippini (direttore operativo Fondazione della Comunità Bresciana e Responsabile Progetto Dad), Daniele Goffi (Fondazione Galignani) e Alessandro Augelli  (Cooperativa Il Calabrone di Brescia).

"L'hub che inauguriamo quest'oggi è frutto di un lungo percorso di lavoro e condivisione tra i partner di progetto - ha dichiarato Filippini -  Gli hub non desiderano essere semplicemente luoghi per lo svolgimento dei laboratori, ma veri e propri mezzi di cambiamento e trasformazione, all'interno dei quali i giovani possano essere parte attiva della comunità.".

Per i giovani del territorio

Nello specifico, l’HUB, realizzato in via Bissolotti 10, in uno spazio messo a disposizione dal Comune di Palazzolo,  sarà aperto tutti i martedì, giovedì e venerdì (dalle 14.30 alle 17) e verrà gestito da Fondazione Galignani in collaborazione con l'Istituto Falcone e alcune realtà associative del territorio. Si rivolgerà ai giovani del territorio con attività di inclusione e partecipazione, dove poter sperimentare laboratori e attività didattiche innovative, anche per cercare di sviluppare un contatto tra l’istituzione scolastica e il territorio circostante. Insomma, l’HUB di Palazzolo mira a coinvolgere il mondo giovanile e l’intera comunità attraverso un approccio esperienziale, che faciliterà non solo l’acquisizione di nuove conoscenze, ma che darà anche la possibilità ai ragazzi di fare concrete esperienze per acquisire competenze spendibili nel contesto scolastico e sul territorio.

Le attività

In particolare, all’interno del progetto DAD, verranno proposte quattro aree di attività, ovvero quella sul fumetto e i manga (corso pratico di disegno e creazione di una linea narrativa); videogame (per approcciare i videogiochi come strumenti di confronto su temi importanti); musica (attraverso l’utilizzo di strumenti digitali) e i video social media (per valorizzazione le competenze già in possesso dei ragazzi e loro sviluppo grazie ai momenti di formazione).  Altre attività saranno proposte poi sempre in questi spazi.

Il progetto Dad

Il progetto DAD è selezionato e finanziato sia da Impresa Sociale Con i Bambini (1 milione e 250mila euro di contributo), sia da Fondazione Cariplo (un ulteriore contributo di 1 milione e 250mila euro) e vede come Ente Capofila la Fondazione della Comunità Bresciana.  Per quanto riguarda la spesa per l'hub di Palazzolo, in particolare,  in tre anni  sul tavolo ci sono 124mila euro. Il progetto lavora per ridurre e combattere il divario digitale e la disuguaglianza di opportunità educative all’interno di sei Ambiti territoriali della provincia di Brescia (Brescia Città, Valle Trompia, Bassa Bresciana Centrale, Valle Sabbia, Valle Camonica e Montorfano) nel triennio 2021–2024.  Coinvolge complessivamente 50 scuole, 18 Enti del Terzo Settore, 9 Enti Pubblici e un Ente Valutatore. Il progetto ha l'obiettivo di intercettare ben 5mila famiglie, 400 tra docenti ed educatori e 6mila minori tra gli 11 e i 17 anni.

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie