Attualità
Sport

Giro d'Italia, le bandiere gialle di Coldiretti hanno reso omaggio al passaggio dei ciclisti

Tra bandiere e striscioni gialli, i punti ristoro Coldiretti assai apprezzati dai tanti tifosi cicloamatori presenti: acqua, rigorosamente acqua, con salumi e formaggi del territorio.

Giro d'Italia, le bandiere gialle di Coldiretti hanno reso omaggio al passaggio dei ciclisti
Attualità 24 Maggio 2022 ore 18:06

Migliaia di bandiere gialle Coldiretti hanno reso omaggio al passaggio dei ciclisti del Giro d’Italia, impegnati oggi nell’ attesa tappa Salò – Aprica, con il temutissimo passo del Mortirolo. 

Punti di ristoro

Una giornata entusiasmante, animata in mattinata alla partenza, sulle dolci rampe che portano a Bagolino e nel pomeriggio nelle fasi finali della tappa, sulla ben più impegnativa salita che porta al passo del Mortirolo. Tra bandiere e striscioni gialli, i punti ristoro Coldiretti assai apprezzati dai tanti tifosi cicloamatori presenti: acqua, rigorosamente acqua, con salumi e formaggi del territorio.

 

"Anche quest’anno il passaggio della gara nella provincia di Brescia e sulle montagne – commenta il presidente di Coldiretti Brescia Valter Giacomelli - ha rappresentato una imperdibile occasione di promozione del territorio, dove ogni singolo paese diventa protagonista dell’attenzione della stampa, dei turisti, degli addetti ai lavori e di chi segue le imprese dei campioni in televisione".

Promozione del cibo e qualità

Un’ulteriore opportunità per promuovere il cibo di eccellenza e le produzioni di qualità - conclude Coldiretti Brescia -, per educare a una sana alimentazione che parte dalla genuinità delle produzioni ma anche per veicolare le battaglie a tutela dei consumatori, troppo spesso minacciati dalle falsificazioni agroalimentari. Salute, sport e sana alimentazione, in questo caso, pedalano assieme.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie