Attualità
L'incontro

Giordano Bruno Guerri a Palazzo Loggia in vista di Bergamo-Brescia 2023

“Vorrei che consideraste il Vittoriale degli Italiani come parte del territorio di Brescia".

Giordano Bruno Guerri a Palazzo Loggia in vista di Bergamo-Brescia 2023
Attualità Brescia, 18 Febbraio 2022 ore 17:09

Questa mattina (venerdì 18 febbraio9, il presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri ha incontrato a palazzo Loggia il sindaco Emilio del Bono e la vicesindaco Laura Castelletti.

Bergamo-Brescia 2023

L’incontro è stata l’occasione per scambiare idee e visioni sulla prossima Capitale italiana della cultura Bergamo-Brescia 2023, dando modo al presidente di illustrare in modo dettagliato il grande appuntamento GardaLo! previsto per la prossima estate al Vittoriale. La volontà del presidente Guerri è che la manifestazione nel 2023 possa estendersi da Limone del Garda alla città di Brescia.

“Vorrei che consideraste il Vittoriale degli Italiani come parte del territorio di Brescia – ha affermato il presidente Guerri -, in un’ottica di collaborazione ma anche di vicinanza artistica oltre che culturale. La città di Brescia si sta affermando sempre più come città d’arte di rilevanza nazionale, il traino mediatico che nascerà grazie a questo appuntamento sarà di giovamento per tutti”.

Le parole del primo cittadino

“Ringrazio il presidente per essere venuto a condividere il suo progetto culturale. Fin da subito, la nostra idea di Capitale ha voluto estendersi ben oltre i confini delle sole città per abbracciare il vasto territorio delle due province. Per questo, con il presidente c’è stata grande sintonia nel voler avvicinare, quasi anche fisicamente, il territorio cittadino a quello gardesano. Siamo certi che costruiremo insieme un’occasione di qualità per sancire una forte alleanza fra il lago di Garda, il Vittoriale e la città di Brescia” ha concluso il sindaco Emilio Del Bono.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie