Attualità
Mobilità e ambiente

Garda Uno, al via la sperimentazione di un nuovo mezzo elettrico per la raccolta rifiuti

Se i risultati sono quelli attesi, Garda Uno sarà la prima azienda in Italia a dotarsi di un mezzo scarrabile 100% elettrico.

Garda Uno, al via la sperimentazione di un nuovo mezzo elettrico per la raccolta rifiuti
Attualità Garda, 29 Settembre 2022 ore 15:26

Un auotomezzo scarrabile 100% elettrico e ad emissioni zero.

Al via la sperimentazione

Ha preso il via la sperimentazione a seguito di un accordo sottoscritto da Garda Uno, Renault Italia e BTE (Busi Group) di Paitone, se i risultati sono quelli attesi Garda Uno sarà la prima azienda in Italia a dotarsi di questo tipo di mezzo.

La decarbonizzazione dei mezzi come meta

La presentazione è avvenuta nella mattinata di ieri (mercoledì 28 settembre 2022) dinanzi al Municipio di Salò, dove la Multiutility, presieduta da Mario Bocchio, ha svelato le ultime novità in fatto di decarbonizzazione dei propri mezzi "cui - ha detto Massimo Pedercini Direttore Tecnico dell'area Igiene Urbana - guardiamo con interesse, convinti che la sostenibilità ambientale applicata ai servizi di raccolta rifiuti, sia la strada dalla quale indietro non si torna." 

Le immagini del nuovo mezzo

8 Garda Uno Mezzi elettrici Igiene Urbana
Foto 1 di 3
11 Garda Uno Mezzi elettrici Igiene Urbana
Foto 2 di 3
24 Garda Uno Mezzi elettrici Igiene Urbana
Foto 3 di 3

Autocarro e tricicli a pedalata assistita

Grande interesse ha suscitato l’autocarro prodotto dalla casa francese con motore elettrico capace di immagazzinare fino a 280 Kw di energia elettrica ed in grado di percorrere, in condizioni normali, fino a 200 chilometri, sul quale è possibile caricare svariate tipologie di container portarifiuti.  Molta curiosità hanno destato anche i tricicli a pedalata assistita che da tempo si muovono nelle aree pedonalizzate dei centri storici di Gardone Riviera e Limone, mezzi poco ingombranti, silenziosi, in grado di convivere nelle giornate di grande affollamento con i turisti delle due località senza creare né rischi né pericoli e dotati di pannelli fotovoltaici in grado di mantenere cariche ed efficienti le batterie elettriche che ne permettono la mobilità.

Altra novità

Dalle rimesse di Garda Uno, a Salò, mercoledì è arrivata anche una nuova pressa per rifiuti dotata di un sistema di compattazione alimentato a energie rinnovabili da pannelli fotovoltaici che si aggiungerà alla elettro-flotta di diciotto auto elettriche attive all'interno del progetto e-way.

Seguici sui nostri canali
Necrologie