Attualità
Sanità

Eletti i nuovi organismi nel territorio di Ats Brescia

Sileo: “Dopo i proficui anni di collaborazione con i Sindaci del territorio si apre una nuova stagione, entro la fine del 2022 i componenti eletti del Collegio di ATS nomineranno il Presidente e il Vice Presidente per una piena operatività di sistema.”

Eletti i nuovi organismi nel territorio di Ats Brescia
Attualità Brescia, 01 Dicembre 2022 ore 17:26

Sono stati eletti i nuovi organismi nel territorio di Ats Brescia.

Eletti i nuovi organismi nel territorio di Ats Brescia

Mercoledì 30 novembre 2022  si sono tenute le elezioni dei nuovi organismi previsti dalla Legge regionale 22/21 e dai suoi atti applicativi.

Regione Lombardia ha concepito come fulcro del dialogo territoriale la stretta correlazione tra ASST e Comuni istituendo le Conferenze dei Sindaci di ASST e i relativi organi esecutivi (Consiglio di Rappresentanza) e il Collegio dei Sindaci di ATS. La finalità è garantire una migliore integrazione territoriale tra Sanità e Sociale con il fine di porre al centro dell’attenzione istituzionale la persona e i suoi bisogni.

Gli interventi di Sileo e Alparone

A Brescia, Lonato del Garda e Chiari è stata una giornata frenetica che ha visto intorno alle 19 l’elezione delle cariche delle Conferenze dei Sindaci. Il Collegio di ATS che ha, tra le altre cose, l’importante compito di monitorare lo sviluppo omogeneo e uniforme nei diversi territori, vedrà la luce nella seconda metà di dicembre. Le direzioni di ATS e ASST plaudono e ringraziano i sindaci per l’impegno e il senso di responsabilità che hanno garantito nel corso della giornata elettorale e per la partecipazione agli organismi di tutti i territori.

“Dopo i proficui anni di collaborazione con i Sindaci del territorio si apre una nuova stagione, entro la fine del 2022 i componenti eletti del Collegio di ATS nomineranno il Presidente e il Vice Presidente per una piena operatività di sistema” commenta Claudio Sileo, Direttore Generale di ATS Brescia

 

“Un fondamentale organismo di confronto per programmare, insieme a chi amministra il territorio, le scelte migliori per realizzare i potenziamenti territoriali previsti dal PNRR e dalla nuova legge di riforma sanitaria regionale – commenta Mario Alparone, Direttore Generale ASST Garda -. Ne ho approfittato, in maniera concreta, per rappresentare ai Sindaci l’importante ed intenso lavoro della nostra ASST, sotto tutti i fronti, di investimenti in strutture nuove e tecnologie, in case ed ospedali di comunità ed in dotazioni di personale. Confermo nuovamente che sarà un luogo di ascolto e di confronto che avevo già intrapreso sin dal mio arrivo con molti di loro in forma individuale”

Le nuove cariche

Breve sintesi delle cariche dei Consigli di Rappresentanza delle Conferenze ASST:

ASST Spedali Civili di Brescia: presidente Donatella Albini (Brescia), vice presidente Marco Ferretti (San Zeno Naviglio), componente Donatella Ongaro (Sarezzo), componente Monica Zanca (Rezzato), componente Roberto Groppelli (Roncadelle)

ASST Garda: presidente Gianpiero Cipani (Salò), vice presidente Cristina Tedaldi (Leno), componente Marco Togni (Montichiari), componente Alessandro Boccafolio (Desenzano del Garda), componente Sergio Cavallini (Fiesse)

ASST Franciacorta: presidente Gianmarco Cossandi (Palazzolo sull’Oglio), vice presidente Lorenzo Olivari (Quinzano d’Oglio), componente Massimo Vizzardi (Chiari), componente Gianpiero Maffoni (Orzinuovi), componente Paolo Musatti (Monticelli Brusati)

Componenti Collegio di ATS: Donatella Albini (Brescia), Gianpiero Cipani (Salò), Gianmarco Cossandi (Palazzolo sull’Oglio), Agostino Damiolini (Concesio), Fabiana Valli (Castelcovati), Michele Zanardi (Villanuova sul Clisi).

Seguici sui nostri canali
Necrologie