Attualità
garda

Due nuovi scambi giovanili internazionali a Polpenazze

Sono cofinanziati dal programma Erasmus pls, promossi dal Comune di Polpenazze in collaborazione con l’Associazione Arte e Cultura Sociale

Due nuovi scambi giovanili internazionali a Polpenazze
Attualità Garda, 20 Agosto 2022 ore 15:16

Due nuovi scambi giovanili internazionali a Polpenazze

Scambi giovanili

Due nuovi scambi giovanili a PolpenazzeNel mese di agosto a Polpenazze sono partiti due nuovi progetti di scambio giovanile «Together in Diversity» e «Act to Save the Environment» cofinanziati dal programma europeo Erasmus pls, promossi dal Comune di Polpenazze del Garda in collaborazione con l’Associazione Arte e Cultura Sociale, nell’ambito del Servizio locale per i giovani «Spazio Europa».

Together in Diversity

Together in Diversity è uno scambio giovanile, della durata di 8 giorni, dal 4 al 12 agosto 2022, a cui partecipano 40 giovani, di età compresa tra i 18 e i 26 anni, provenienti da 4 Paesi dell’UE e non solo, tra cui: Italia, Georgia, Romania e Spagna.

Lo scambio di giovani mira a contrastare le influenze che portano alla paura e all'esclusione degli altri e ad aiutare i giovani a sviluppare capacità di giudizio indipendente, pensiero critico e ragionamento etico. I partecipanti, provenienti da background e culture molto diverse, sono un tesoro che arricchisce il progetto. I paesi partecipanti con le loro diverse popolazioni etniche e religiose, con le loro diverse culture e tradizioni, sono un buon esempio per ridurre i pregiudizi e promuovere la tolleranza attraverso il rafforzamento della società civile. L'obiettivo è quello di promuovere la tolleranza, la comprensione reciproca, i principi e i valori fondanti dell’Unione europea. non è solo che le altre persone li conoscano, ma piuttosto che li comprendano e possano davvero convivere con loro.

Il programma giornaliero è articolato in sessioni di lavoro gestite dai team leader (2 per ogni Paese) attraverso metodologie di educazione non-formale. I partecipanti avranno occasione di conoscere le culture di altri paesi, sulle tradizioni, le abitudini e lo stile. Inoltre, i partecipanti potranno acquisire abilità pratiche che il cotesto scolastico non offre. Queste abilità pratiche non possono essere acquisite facilmente nell'istruzione formale perché vengono apprese attraverso l'esperienza pratica «learning by doing», preziose abilità di vita ed esperienza internazionali di cui hanno bisogno per avere successo nel mondo di oggi e quindi sono acquisite in modo molto più efficace in ambienti non formali.

Act to Save the Environment

Act to Save the Environment è uno scambio giovanile, della durata di una settimana, dal 12 al 19 agosto, a cui partecipano 40 giovani, di età compresa tra i 13 e i 17 anni, provenienti da 4 Paesi dell’UE e non solo, tra cui: Italia, Georgia, Slovenia e Spagna.

Lo scambio ha l’obiettivo di incoraggiare i giovani a prevenire l'inquinamento, ad essere ecologici e a diffondere l'informazione sui problemi ambientali alla comunità locale. I partecipanti guidati dal team di animatori sono i beneficiari diretti dello scambio che li arricchirà di conoscenze in merito alla protezione dell’ambiente ma non solo, i partecipanti acquisiranno skills in ambito fotografico, video, impareranno a comunicare l’importanza della tutela ambientale. La lingua di lavoro è l’inglese per entrambi gli scambi giovanili.

 

Silvia Massolini

 

PHOTO-2022-08-09-11-31-05
Foto 1 di 5
PHOTO-2022-08-09-11-31-06
Foto 2 di 5
PHOTO-2022-08-09-11-34-23
Foto 3 di 5
PHOTO-2022-08-09-11-34-24
Foto 4 di 5
PHOTO-2022-08-09-11-34-29
Foto 5 di 5
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie