Attualità
Ome

Diluvio al "Diluvio Festival", ma il divertimento non si è fermato

Questa sera, sabato. il meteo sembra essere favorevole: direttamente da X Factor 2021, la band bresciana Le Endrigo, con il loro nome-manifesto, e l'artista Vale LP.

Diluvio al "Diluvio Festival", ma il divertimento non si è fermato
Attualità Sebino e Franciacorta, 30 Luglio 2022 ore 12:12

di Giorgia Bartolotta

"Siamo così sostenibili, che combattiamo la siccità". Ieri sera, il "Diluvio Festival" si è svolto sotto l'acqua.

Diluvia al "Diluvio Festival"

Nemmeno la pioggia ha fermato la seconda serata del Festival, ieri a Ome. Gli organizzatori, per invogliare le persone, hanno omaggiato la serata (e rimborseranno i biglietti a coloro che avevano acquistato la prevendita). Ballare sotto la pioggia: un'esperienza per alcuni nuova, per altri forse no. Le esibizioni non sono state annullate e gli artisti previsti hanno potuto suonare sullo stage principale, all'asciutto; non si può dire lo stesso per il pubblico, che con kway impermeabili e ombrelli, si è scaldato ai piedi del palco.

Una serata improvvisata

Protagonisti della serata, i "Gomma", una band nata nel 2016 da Ilaria, Giovanni, Matteo e Paolo, che ha suonato alle 22.45 un post-punk cupo ed emotivo. Prima di loro, è salito sul palco Loneriver, che ha fatto il suo esordio da solista un paio d’anni fa; si è esibito anche il gruppo "Bee Bee Sea", che da Mantova, qualche anno fa, è arrivato fino a Phoenix, con l’album «Sonic Boomerang». Ad aprire la serata, "Tin Woodman", un trio nato dalla collaborazione tra Simone Ferrari, Davide Chiari e Tin Woodman, il robot venuto dallo Wautah (l’uomo di latta del Mago di Oz).

Dopo i live, ci sarebbe dovuta essere la Silent Disco, con Andrea Vaccaro, di "Utopia" che, a causa della pioggia, non è venuto. La serata è continuata lo stesso e il djset silenzioso è stato improvvisato da Wilson Wilson, il chitarrista e cantante dei Bee Bee Sea, e da Vittorio Cateni, attivo sui social dove, con post ironici, prova a raccontare tutte le contraddizioni di questo mondo. Cateni, insieme a Alessandro Sahebi, giornalista e attivista, fondatore della newsletter "La finestra di Overton" e co-conduttore di "Melma", un podcast sulle disuguaglianze, avrebbe dovuto tenere il talk "Lavoro, tempo e povertà: si può lavorare meglio?", alle 19.45, che per pioggia è stato cancellato.

Non è finita: appuntamento stasera

Con un po' di improvvisazione, che rivela grande talento da parte dell'organizzazione, anche la seconda serata si è conclusa con successo, nonostante tutto. Questa sera il meteo sembra essere favorevole: direttamente da X Factor 2021, la band bresciana Le Endrigo, con il loro nome-manifesto, e l'artista Vale LP. A inaugurare la serata, Missey, nome d’arte della musicista di origini pugliesi Francesca Sevi, seguita dalla performance di danza di Giulia Russo.

Le porte, però, oggi aprono prima. Dalle 16.30 ci saranno tre workshop, accompagnati dal dj set di Marco Bellebono. A seguire due talk con Giorgia Bernardini e Dario Costa, "Velata. Hijab, sport e autodeterminazione" e "I am Woman’s: Luce Scheggi e This Unique".

Anche questa sera, l'ingresso è gratuito dopo le 23.30, per la Silent Disco.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie