Attualità
Calcio

Daniele "Lele" Adani si taglia la barba a dieci anni dalla morte della madre: "Promessa mantenuta"

Le commoventi parole scritte sul suo profilo Instagram.

Daniele "Lele" Adani si taglia la barba a dieci anni dalla morte della madre: "Promessa mantenuta"
Attualità Brescia, 03 Gennaio 2022 ore 16:32

Un gesto commovente quello compito da Daniele Adani da tutti conosciuto come Lele.

Promessa mantenuta

Come riportato sulla sua pagina Instagram si è tagliato la barba a distanza di 10 anni dalla scomparsa della madre, mantenendo una promessa che le fece poco prima della dipartita avvenuta il 2 gennaio 2012.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniele Adani (@leleadani)

 

"Dieci anni fa, ti feci una promessa, era il 2 gennaio 2012, eri in quel letto quella mattina. Non parlavi da settimane, ma i tuoi occhi dicevano ancora tanto. In realtà dicevano tutto. Avevamo passato l’ultimo Natale insieme, sapevo che avevi solo poche ore. Eri pronta a concedere il tuo ultimo gesto d’amore.
Un sussulto, un movimento. Il tuo braccio che si alza, la tua mano che si appoggia sulla mia guancia liscia, pulita. L’accarezzi tre volte. Dal tuo labiale leggo: “ il mio Dani, il mio Dani, il mio Dani”. Poi, stanca, ti rimetti a riposare. Dormi. L’avresti fatto per sempre.
In quel momento ti feci una promessa, il nostro patto segreto: nessuno avrebbe più accarezzato il mio viso per i successivi dieci anni: la mia barba avrebbe isolato, conservato, protetto il tuo ultimo tocco d’amore.
Oggi confesso a tutti il nostro patto, scopro il mio viso, dieci anni esatti dopo. Questo non è bastato per attenuare il dolore che ho sentito e sento ogni giorno. Non è possibile colmare la tua mancanza, ma grazie all’amore posso sentirti dentro ogni istante e trovarti in tutte le cose.
Posso parlare con te sempre, ogni giorno, ma oggi volevo solo dirti una cosa: “Promessa mantenuta Mami.”

Da calciatore a commentatore televisivo

Nelle stagioni 1994/1995 al 1998/1999 ha indossato la maglia delle Rondinelle e poi di nuovo per un’altra stagione nel 2004/2005. Ha militato anche nella  Fiorentina nell’Inter. Negli ultimi anni è opinionista e commentatore televisivo, prima su Sky e ora alla Rai.

Necrologie