Attualità
Fiera Milano

Cybercrime tra i temi della Milan Games Week

Il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica Polizia Postale e delle Comunicazioni Lombardia a Fiera Milano per promuovere l'uso corretto del web

Cybercrime tra i temi della Milan Games Week
Attualità 21 Novembre 2022 ore 10:00

La collaborazione tra Fiera Milano e il  COSC Polizia Postale e delle Comunicazioni Lombardia trova spazio all’interno dei padiglioni e tra gli stand della nuova edizione di Milan Games Week & Cartoomics 2022. La manifestazione, organizzata da Fiera Milano, in collaborazione con Fandango Club Creators, dedicata a videogiochi, esports, digital entertainment, geek oltre che al mondo del fumetto e dell’editoria, si svolgerà dal 25 al 27 novembre, e vedrà la partecipazione di tutti gli appassionati della pop culture.

Il COSC alla Milan Games Week

In questo scenario, il COSC di Milano promuoverà una campagna di sensibilizzazione alla lotta al grave problema del reato di pedopornografia online e mostrerà i rischi del navigare in rete fornendo le giuste soluzioni per la sicurezza degli utilizzatori del web. L’obiettivo della presenza tra gli stand della Polizia Postale è quello di facilitare il confronto tra gli esperti del settore e il pubblico della manifestazione, composto perlopiù da giovani, per renderli coscienti degli strumenti a loro disposizione per proteggersi e affrontare le situazioni di pericolo.

Lotta al cybercrime

Nel corso del 2021 sono stati 5.316 i casi di pedopornografia trattati dal COSC Polizia Postale, con un incremento del 47% rispetto all’anno precedente. È cresciuto il numero dei minori approcciati sul web dagli adulti, pari a 531, in maggioranza con un’età inferiore ai 13 anni. Particolare attenzione ai videogiochi online. Il crescente interesse di bambini e ragazzi per questi servizi ha indotto i pedofili a concentrare la loro attenzione anche sulle piattaforme di gaming sfruttandone i servizi di messaggistica e offrendo la possibilità di agganciare i minori più facilmente.

Collaborazione tra Polizia e Fiera Milano

La presenza del COSC - Polizia Postale -  nelle manifestazioni fieristiche è la concreta prosecuzione della collaborazione fra la Polizia di Stato e Fiera Milano che lo scorso anno hanno sottoscritto un accordo per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici avente per oggetto i sistemi e servizi informativi di Fiera Milano. Come ha detto Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano:

“Questa iniziativa consolida l’ormai strutturato rapporto di collaborazione con il Centro Operativo Per la Sicurezza Cibernetica Polizia Postale e delle Comunicazioni. Grazie alla preziosa presenza della Polizia di Stato ora vogliamo mettere a disposizione i nostri spazi espositivi perché crediamo che questi eventi di aggregazione possano diventare dei momenti fondamentali per sensibilizzare ragazzi e famiglie ad un utilizzo più sicuro del web. Siamo consapevoli che durante questi eventi aperti al pubblico, Fiera Milano debba svolgere anche un compito sociale nei confronti della collettività”.

Così Tiziana Liguori, Dirigente del Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica Lombardia, ha spiegato la loro presenza in Fiera:

“L’ampia diffusione tra i più giovani dei dispositivi digitali esige il potenziamento di tutte le misure finalizzate a tutelare le piccole vittime dei reati on line. La partecipazione all’evento “Games Week” rappresenta per la Polizia di Stato un’ulteriore occasione di dialogo e confronto con i ragazzi, allo scopo di coinvolgerli sulle opportunità che offre l’innovazione tecnologica, quando è affiancata dal giusto livello di prudenza e di consapevolezza in relazione ai rischi ed essa connessi”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie