Attualità
I dati di giovedì 30 dicembre

Covid, dilaga il contagio: 3.663 nuovi positivi nel Bresciano, 39.152 in Lombardia e 126.888 in Italia

Nuovo record di contagiati nella nostra provincia, ma i numeri sono impressionanti in tutta la nazione.

Covid, dilaga il contagio: 3.663 nuovi positivi nel Bresciano, 39.152 in Lombardia e 126.888 in Italia
Attualità Brescia, 30 Dicembre 2021 ore 18:07

Aggiornamento: in Italia i contagiati sono 126.888.

Covid: 3.663 nuovi contagiati nel Bresciano, 39.152 in Lombardia e più di 120mila in Italia (il dato è provvisorio: all'appello mancano due regioni e siamo a quota 119mila). Sono i numeri di oggi, giovedì 30 dicembre, sul fronte Coronavirus. Nuovo record di contagiati nella nostra provincia, ma i dati sono impressionanti in tutta Italia.

Brescia e la Lombardia

Il report a Brescia e provincia segnala oggi 3.663 nuovi positivi contro i 2.757 di mercoledì (martedì 2.238, lunedì 653, domenica 297, sabato 1.438, venerdì 1.070 e giovedì scorso 844). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 39.152 nuovi positivi contro i 32.696 di mercoledì (martedì 28.795, lunedì 5.065, domenica 4.581, sabato 17.332, venerdì 16.044 e  giovedì scorso 12.903).

I dati in Lombardia

I nuovi casi positivi: 39.152 (ieri 32.696); i tamponi processati 229.059 (ieri 209.685) con il tasso di positività al 17% (ieri 15,5%); i decessi: 36 (ieri 28), mentre dall’inizio della pandemia sono 35.044; i ricoverati in terapia intensiva: 204 (+13); i ricoverati in reparto: 1.869 (+38).

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 3.116; Brescia: 3.663 (dall'inizio della pandemia sono 139.145); Como: 2.034; Cremona: 1.085; Lecco: 1.012;Lodi: 1.262; Mantova: 822; Milano: 15.287 di cui 5.862 a Milano città; Monza e Brianza: 4.112; Pavia: 2.107; Sondrio: 438; Varese: 2.930.

La situazione in Italia

Nelle ultime 24 ore in Italia si sono registrati 126.888 nuovi casi di positività al Covid, ieri erano stati 98.020. La regione con più contagiati è la Lombardia con 39.152 nuovi positivi, seguita da Toscana 15.830, Piemonte 11.515, Campania 11.492, Veneto 10.376, Emilia Romagna 7.088, Lazio 5.843, Umbria 3.328, Puglia 4.200, Abruzzo 3.167, Friuli 2.110, Marche 1.814, Liguria 1.781,  Trentino 1.171, Sardegna 735, Alto Adige 661, Basilicata 530, Valle d'Aosta 295 e Molise 211.

I dati rispetto a un anno fa

Un anno fa, il 30 dicembre 2020, in Italia si erano registrati 16.602 casi, in Lombardia 1.673 e nel Bresciano 226. Numeri decisamente più bassi rispetto a oggi. Che si ribaltano, però, se si prende in considerazione la pressione sugli ospedali: il 30 dicembre 2020 in Italia c'erano ben 23.566 persone ricoverate in reparto e 2.528 in terapia intensiva, più del doppio rispetto a oggi (meno di 11mila ricoverati in reparto e 1.200 in terapia intensiva) nonostante i contagi in queste ore siano di gran lunga superiori (126.888 contro 16.602). Merito, naturalmente, dei vaccini, visto che il 70% delle persone ricoverate in terapia intensiva non ha ricevuto alcuna dose.

Necrologie