Attualità
I dati di mercoledì 3 novembre

Covid, brusca impennata dei contagi nel Bresciano e in Lombardia

Numeri in crescita a causa dell'alto numero di tamponi processati, visto che il tasso di positività resta allo 0,4%.

Covid, brusca impennata dei contagi nel Bresciano e in Lombardia
Attualità Brescia, 03 Novembre 2021 ore 17:50

Covid: 90 nuovi casi nel Bresciano, 682 in Lombardia, 5.188 in Italia. Sono i numeri di oggi, mercoledì 3 novembre, sul fronte Coronavirus. Brusca impennata dei contagi nella nostra zona e in Lombardia a causa dell'alto numero di tamponi processato, anche se il tasso di positività resta allo 0,4%

Brescia e la Lombardia

Il report a Brescia e provincia segnala oggi 90 nuovi casi contro i 29 di martedì (lunedì 29, domenica 57, sabato 54, venerdì 59, giovedì 58 e mercoledì scorso 57). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 682 nuovi casi contro i 213 di martedì (lunedì 186, domenica 474, sabato 574, venerdì 510, giovedì 570 e mercoledì scorso 513).

I dati in Lombardia

I nuovi casi positivi: 682; i tamponi processati 143.223 (ieri 42.619), con un rapporto positivi/tamponi allo 0,4% (ieri 0,4%); i ricoverati in terapia intensiva: 49 (+1); i ricoverati non in terapia intensiva: 317 (+24); i decessi: 10 (ieri nessuno), mentre dall’inizio della pandemia sono 34.172.

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 28; Brescia: 90 (dall'inizio della pandemia sono 112.767); Como: 27; Cremona: 22; Lecco: 17; Lodi: 10; Mantova: 29; Milano: 236 di cui 88 a Milano città; Monza e Brianza: 81; Pavia: 43; Sondrio: 3; Varese: 62.

La situazione in Italia

Oggi in Italia sono stati riscontrati 5.188 nuovi positivi al Covid (ieri 2.834). I tamponi processati sono stati 717.311 (ieri 238.354) con il tasso di positività allo 0,7% (ieri era all'1,1%). I ricoverati in reparto sono 3.029 (+37), mentre in terapia intensiva sono 381 (-4). Le vittime sono 63 (ieri 41), mentre dall'inizio della pandemia sono 132.224. La regione con un incremento più elevato di contagiati è il Veneto con 781 nuovi positivi (con 205mila tamponi), seguito Lombardia 682, Campania 626 (30mila tamponi), Lazio 456, Sicilia 398 e Piemonte 318.

Necrologie