Attualità
I dati di giovedì 9 settembre

Covid: 84 nuovi contagiati nel Bresciano, 663 in Lombardia e 5.522 in Italia

Numeri in diminuzione e tasso di positività invariato. Aumentano (di poco) i ricoverati nella nostra regione, mentre scendono a livello nazionale.

Covid: 84 nuovi contagiati nel Bresciano, 663 in Lombardia e 5.522 in Italia
Attualità Brescia, 09 Settembre 2021 ore 17:38

Covid: 84 nuovi contagiati nel Bresciano, 663 in Lombardia e 5.522 in Italia. Sono i numeri di oggi, giovedì 9 settembre, sul fronte Coronavirus. Dati in diminuzione e tasso di positività invariato.

Brescia e la Lombardia

Il report a Brescia e provincia segnala oggi 84 casi rispetto ai 120 di mercoledì (martedì 58, lunedì 35, domenica 61, sabato 60, venerdì 96 e giovedì scorso 78). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 663 casi rispetto ai 655 di mercoledì (martedì 510, lunedì 177, domenica 404, sabato 557, venerdì 647 e giovedì scorso 656).

I dati di mercoledì in Lombardia

I nuovi casi positivi: 663; i tamponi processati: 51.315 (ieri 50.400), con un rapporto positivi/tamponi all'1,29% (esattamente come ieri); i ricoverati in terapia intensiva: 58 (+3); i ricoverati non in terapia intensiva: 395 (+9); i decessi: 2 (ieri 6), mentre dall’inizio della pandemia sono 33.945.

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 30; Brescia: 84 (dall'inizio della pandemia sono 109.987); Como: 6; Cremona: 24; Lecco: 16; Lodi: 15; Mantova: 30; Milano: 222; Monza e Brianza: 57; Pavia: 43; Sondrio: 13; Varese: 89.

I dati nazionali

In Italia oggi si sono registrati 5.522 casi (ieri erano 5.923) a fronte di 291.468 tamponi (ieri 301.980), con il tasso di positività che è all'1,89% contro l'1,9% di ieri. Le vittime sono 59 (ieri 69), mentre dall'inizio della pandemia sono 129.766; i ricoverati in reparto sono 4.230 (ieri 4.235), in terapia intensiva 558 (ieri 564). La regione con più contagiati è la Sicilia, unica colorata di "giallo", con 929 nuovi positivi, seguita da Lombardia 663, Veneto 530, Toscana 495, Campania 410, Emilia Romagna 449, Lazio 310 e Calabria 296.

Necrologie