i dati di sabato 28 agosto

Covid: 75 nuovi contagiati nel Bresciano, 540 in Lombardia e 6.860 in Italia

Cinque unità in più rispetto a ieri nel Bresciano, ma cala il tasso di positività in tutta Italia.

Covid: 75 nuovi contagiati nel Bresciano, 540 in Lombardia e 6.860 in Italia
Attualità 28 Agosto 2021 ore 17:20

75 nuovi contagiati nel Bresciano, 540 in Lombardia e 8.860 in Italia. Sono i numeri di oggi, sabato 28 agosto, sul fronte Coronavirus. Lieve aumento, di solo 5 unità, rispetto a ieri, per quanto riguarda la nostra provinicia, mentre dati in diminuzione nella nostra regione. Tasso di positività in diminuinuzione nonostate l'aumento dei tamponi: oggi 43.598 contro i 35.889 di ieri.

Brescia e la Lombardia

Il report a Brescia e provincia segnala oggi 75 casi contro i 75 di venerdì. (122 giovedì, mercoledì 96, martedì 69, lunedì 29, domenica 31, sabato 68 e venerdì scorso 63). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 540 casi contro i 601 di ieri (758 giovedì, mercoledì 605, martedì 518, lunedì 200, domenica 406, sabato 540 e venerdì scorso 504).

I dati di oggi in Lombardia

I nuovi casi positivi: 540; i tamponi processati: 43.598 (ieri 35.889), con un rapporto positivi/tamponi all'1,2% (ieri 1,6%); i ricoverati in terapia intensiva: 42 (+4); i ricoverati non in terapia intensiva: 331 (-2); i decessi: 8 (ieri 3), mentre dall’inizio della pandemia sono 33.909.

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 40; Brescia: 75; Como: 19; Cremona: 23; Lecco: 23; Lodi: 19; Mantova: 27; Milano: 163; Monza e Brianza: 43; Pavia: 22; Sondrio: 2; Varese: 35.

I dati nazionali

In Italia oggi si sono registrati 6.860 casi (ieri erano 7.826) a fronte di 293.464 tamponi (ieri 265.480), con il tasso di positività al 2,3% contro il 2,9% di ieri. Dall'inizio della pandemia le vittime sono state 129.056, gli infettati 4.524.292. I dimessi e i guariti sono invece 4.255.808, con un incremento di 5.494 rispetto a ieri, mentre gli attuali positivi salgono a 139.428, con un incremento di 1.310 casi nelle ultime 24 ore. Sicilia, Veneto, Emilia e Lazio sono le regioni più colpite.

Necrologie