Attualità
I dati di giovedì 16 settembre

Covid: 60 nuovi contagiati nel Bresciano, 573 in Lombardia e 5.117 in Italia

Numeri in diminuzione nella nostra zona e nella nostra regione. A livello nazionale in netto calo i ricoverati.

Covid: 60 nuovi contagiati nel Bresciano, 573 in Lombardia e 5.117 in Italia
Attualità Brescia, 16 Settembre 2021 ore 18:30

Covid: 60 nuovi contagiati nel Bresciano, 573 in Lombardia e 5.117 in Italia. Sono i numeri di oggi, giovedì 16 settembre, sul fronte Coronavirus. Dati in diminuzione nella nostra zona e nella nostra regione. A livello nazionale in netto calo i ricoverati.

Brescia e la Lombardia

Il report a Brescia e provincia segnala oggi 60 casi rispetto ai 93 di mercoledì (martedì 75, lunedì 33, domenica 49, sabato 95, venerdì 74 e giovedì scorso 84). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 573 casi rispetto ai 628 di mercoledì (martedì 435, lunedì 220, domenica 449, sabato 596, venerdì 594 e giovedì scorso 663).

I dati di mercoledì in Lombardia

I nuovi casi positivi: 573; i tamponi processati: 52.296 (ieri 50.690), con un rapporto positivi/tamponi all'1% (ieri 1%); i ricoverati in terapia intensiva: 57 (-2); i ricoverati non in terapia intensiva: 437 (+2); i decessi: 9 (ieri 6), mentre dall’inizio della pandemia sono 33.977.

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 56; Brescia: 60 (dall'inizio della pandemia sono 110.476); Como: 29; Cremona: 16; Lecco: 1; Lodi: 19; Mantova: 19; Milano: 175 di cui 71 a Milano città; Monza e Brianza: 67; Pavia: 38; Sondrio: 6; Varese: 61.

I dati nazionali

In Italia oggi si sono registrati 5.117 casi (ieri erano 4.830) a fronte di 306.267 tamponi (ieri 317.666), con il tasso di positività che è all'1,6% (ieri 1,5%). Le vittime sono 67 (ieri 73), mentre dall'inizio della pandemia sono 130.167; i ricoverati in reparto sono 4.018 (ieri 4.128), in terapia intensiva 531 (ieri 540). La regione con più contagiati è la Sicilia con 878 nuovi positivi, seguita da Veneto 613, Lombardia 573, Campania 475, Toscana 435, Emilia Romagna 364, Lazio 314 e Puglia 248.

Necrologie