Attualità
I dati di venerdì 1 ottobre

Covid: 53 nuovi contagiati nel Bresciano, 381 in Lombardia e 3.405 in Italia

Numeri in leggera diminuzione, ma quel che più conta è il costante calo dei ricoveri, anche in terapia intensiva.

Covid: 53 nuovi contagiati nel Bresciano, 381 in Lombardia e 3.405 in Italia
Attualità Brescia, 01 Ottobre 2021 ore 17:54

Covid: 53 nuovi contagiati nel Bresciano, 381 in Lombardia e 3.405 in Italia. Sono i numeri di oggi, venerdì 1 ottobre, sul fronte Coronavirus. Dati in leggera diminuzione, ma quel che più conta è il costante calo dei ricoveri, anche in terapia intensiva.

Brescia e la Lombardia

Il report a Brescia e provincia segnala oggi 53 casi rispetto ai 54 di giovedì (mercoledì 74, martedì 44, lunedì 10, domenica 35, sabato 73 e venerdì scorso 57). Per quanto riguarda la Lombardia ci sono 381 casi rispetto ai 401 di giovedì (mercoledì 438, martedì 345, lunedì 136, domenica 304, sabato 478 e venerdì scorso 488).

I dati in Lombardia

I nuovi casi positivi: 381; i tamponi processati: 53.285 (ieri 58.426), con un rapporto positivi/tamponi allo 0,7% (ieri 0,6%); i ricoverati in terapia intensiva: 54 (-3); i ricoverati non in terapia intensiva: 372 (-8); i decessi: 8 (ieri 4), mentre dall’inizio della pandemia sono 34.049.

I nuovi casi per provincia

Bergamo: 19; Brescia: 53 (dall'inizio della pandemia sono 111.259); Como: 15; Cremona: 28; Lecco: 3; Lodi: 4; Mantova: 14; Milano: 112 di cui 45 a Milano città; Monza e Brianza: 13; Pavia: 26; Sondrio: 2; Varese: 60.

I dati nazionali

In Italia oggi si sono registrati 3.405 casi (ieri erano 3.804) a fronte di 291.469 tamponi (ieri 308.836), con il tasso di positività che è all'1,1% (ieri 1,2%). Le vittime sono 52 (ieri 51), mentre dall'inizio della pandemia sono 130.973; i ricoverati in reparto sono 3.118 (ieri 3.198), in terapia intensiva 429 (ieri 440). La regione con più contagiati è la Sicilia con 434 nuovi positivi, seguita da Lombardia 381, Emilia Romagna 351, Veneto 349, Lazio 289, Campania 286, Toscana 255 e Puglia 172.

Necrologie