Attualità
Solidarietà

Confagricoltura Brescia al fianco delle famiglie in difficoltà con i prodotti delle aziende agricole locali

I soci hanno espresso la loro vicinanza all'associazione "Fede speranza carità".

Confagricoltura Brescia al fianco delle famiglie in difficoltà con i prodotti delle aziende agricole locali
Attualità Brescia, 23 Dicembre 2021 ore 16:22

Una richiesta d’aiuto, in un momento in cui molti bresciani sono in difficoltà. E una porta che si apre, donando ciò che più di prezioso e connaturale possiede: i prodotti della terra bresciana.

Tendere la mano

Nei giorni scorsi l’associazione “Fede, speranza carità”, fondata dai coniugi Antonello e Angela Crucitti, conosciuti per essere una delle famiglie bresciane più numerose, con ben undici figli, ha contattato gli uffici di Confagricoltura Brescia per sondare la disponibilità dei soci a donare alcuni prodotti agricoli. Beni che il sodalizio destinerà al confezionamento di pacchi alimentari, da distribuire ai nuclei famigliari più in difficoltà del nostro territorio.

 

La risposta è stata, senza esitazione, un deciso “sì”. Non solo perché, vista l’imminenza del Natale, per gli imprenditori agricoli bresciani è quasi un “dovere” fare un gesto di solidarietà concreta. Ma anche perché una simile richiesta di collaborazione permette al contempo di dare un supporto alle aziende agricole, in un periodo non certo facile per molte realtà.

“Per noi questo rappresenta un modello di solidarietà ‘’rigenerativa’’ peraltro già sperimentato in altre occasioni - afferma il presidente di Confagricoltura Brescia Giovanni Garbelli -, ossia ci permette allo stesso tempo di tendere la mano a quanti necessitano di aiuto per il loro cibo quotidiano e dall’altro di sostenere le imprese agricole del territorio, grazie a quanto acquistato da Confagricoltura da donare all’associazione Fede speranza carità”.

Una sentita adesione

Alla richiesta di Antonello Crucitti hanno aderito con entusiasmo e partecipazione tutti i consiglieri di Confagricoltura Brescia, che hanno condiviso l’obiettivo mettendosi a disposizione in prima persona e supportando la scelta. I prodotti agricoli - tra cui il Grana Padano prodotto con il latte dei soci di Confagricoltura Brescia, il salame delle Fattorie Novella Sentieri e la pasta e i biscotti dell’allevamento San Martino di Ermes Chiarolini - sono stati consegnati all’associazione nella mattinata di oggi giovedì 23 dicembre dal presidente Garbelli e dal direttore Gabriele Trebeschi.

“In questa occasione - aggiunge il leader di Confagricoltura Brescia - abbiamo rinnovato la nostra disponibilità a partecipare ad altre raccolte di generi alimentari e a supportare ancora, qualora ce ne fosse bisogno, l’associazione nelle sue opere di aiuto”.

Necrologie