Attualità
istruzione

Cinque asili paritari nel Bresciano tagliati fuori dai fondi del Ministero

La notizia non è stata ben accolta da parte della Fism.

Cinque asili paritari nel Bresciano tagliati fuori dai fondi del Ministero
Attualità Brescia, 23 Agosto 2022 ore 07:54

Cinque scuole paritarie nel Bresciano non hanno ottenuto dal Ministero, tramite l'Ufficio Scolastico Regionale, i fondi che spettavano loro.

Di quali scuole si tratta

A rimanere senza risorse sono state: la Bendotti di Angolo Terme, la sacra Famiglia di Dello, la Don Giuseppe David e la Comini di Nave e quella di Gargnano. Data la situazione la Fism (federazione Italiana Scuole Materne) ha fatto partire cinque diffide nei confronti dell'Usr (Ufficio Scolastico Regionale), da parte del presidente provinciale Fism Massimo Pesenti la volontà di andare fino in fondo alla questione. Da parte delle cinque scuole è stato si commesso un errore confondendo il numero della sezione con quello delle bolle ma poi è stato immediatamente corretto, correzione che però non è stata colta da parte del Ministero.

Altri problemi

Tra le problematiche sollevate da parte di Pesenti anche la mancanza di insegnanti abilitate, e la questione relativa al bando Pon (indetto da parte del Ministero) che consente di attingere a fondi europei per finanziare progetti di ambienti didattici innovativi nella scuola d'infanzia, fondi ai quali, a detta di Pesenti, possono attingere solo le scuole statali.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie