Attualità
sport e solidarietà

Calcio, le vecchie glorie del Brescia scendono in campo contro la Sla

L'appuntamento è per lunedì 1 novembre allo stadio Tullio Saleri di Lumezzane.

Calcio, le vecchie glorie del Brescia scendono in campo contro la Sla
Attualità Brescia, 29 Ottobre 2021 ore 10:32

Il calcio come strumento per dare speranza e aiutare l’associazione Aisla Onlus nella ricerca contro la Sla.

Una partita capace di regalare emozioni

Lunedì 1 novembre alle ore 17  allo Stadio “Tullio Saleri” di Lumezzane (via Magenta 14), la squadra “Football Story” sfiderà la formazione “Brescia vecchie glorie”. Una partita di beneficienza durante la quale si sfideranno alcune ex rondinelle e alcuni dei giocatori storici, dilettanti e non, che emozionato per anni i tanti campi della provincia di Brescia.

L'iniziativa

L’iniziativa è organizzata da Football Story Brescia in collaborazione della Società FC Lumezzane, Resto del Maury, Pazzi di Rugby e Radio Studiopiù con lo scopo di aiutare Aisla, l’associazione italiana che si occupa di Sla. L’ingresso sarà libero e l’intero ricavato sarà devoluto ad Aisla Onlus.

L'associazione

Aisla Onlus nasce nel 1983 con l’obiettivo di diventare il soggetto nazionale di riferimento per la tutela, l’assistenza e la cura dei malati di Sla, favorendo l’informazione sulla malattia e stimolando le strutture competenti a una presa in carico adeguata e qualificata dei malati. L'associazione, la quale sede legale si trova a Milano, conta attualmente 64 rappresentanze territoriali in 19 regioni italiane; 300 volontari, 10 dipendenti, 95 collaboratori (medici centro ascolto, psicologi, fisiatri, consulenti che collaborano che la Sede Nazionale e le Sedi Territoriali), e sulla fiducia di 2175 soci.

Info utili

Se qualche privato o impresa fosse inoltre interessato a fare una donazione, può contattare il numero 333 8791786 per informazioni e modalità.

Necrologie