Attualità
Impresa

Brescia premiata a Bologna Eseb

Durante l'edizione 2022 del Saie

Brescia premiata a Bologna Eseb
Attualità Brescia, 25 Ottobre 2022 ore 14:50

A Bologna Eseb (Ente sistema edilizia Brescia) ha vinto tre prestigiosi premi nazionali indetti da Formedil, ente unico per la formazione e la sicurezza.

I premiati

Salito sul podio con il progetto “Smart Safety” per le iniziative in gara riguardanti l’innovazione tecnologica nella sicurezza e con “I-Eseb” (Information exchange about safety and environment in building) per quelle riferite alla promozione di attività sulla sicurezza, Eseb si è classificato al primo posto anche nella gara di arte muraria Ediltrophy 2022.

“Siamo orgogliosi del risultato ottenuto perché ha posto sotto i riflettori di una rinomata rassegna di settore l’impegno che il nostro Ente da sempre rivolge ai temi dell’innovazione, della sicurezza in cantiere e della formazione dei futuri professionisti del settore” affermano il geometra Paolo Bettoni e la dottoressa Sara Piazza, rispettivamente presidente e vicepresidente di Eseb. “Smart Safety e I-Eseb, già premiati dal Cncpt, sono due progetti che contribuiranno alla tutela dei lavoratori dai rischi di cantiere. Il primo, tramite sistemi di sensorizzazione Proximity Warning System che monitorano la distanza tra addetti ai lavori e mezzi d’opera in movimento; il secondo, favorendo uno scambio efficace e digitale di informazioni riguardanti la sicurezza”.

Premiati anche gli studenti

I complimenti di tutta la platea del Saie, che si uniscono a quelli dello stesso Ente sistema edilizia Brescia, vanno agli studenti Manuel Cassetti e Daniel Facchini, studenti al quarto anno del corso di Tecnico edile in Eseb. Dopo aver vinto nella categoria junior le selezioni interregionali Lombardia/Piemonte svolte a Boves (Cuneo) della competizione Ediltrophy 2022, che prevedeva la realizzazione di un barbecue in muratura faccia a vista, hanno trionfato anche nella finale, aggiudicandosi il Campionato italiano con la realizzazione di una fontana in mattoni faccia a vista, davanti alle scuole edili di Vicenza e Udine. Durante la premiazione, la giuria composta da tecnici esperti del settore ha espresso una nota di merito per la cura del dettaglio dimostrata dalla squadra Cassetti-Facchini, che ha ricevuto il titolo di “squadra di muratori dell’anno” per la sua categoria. Un’attenzione alle finiture e alla qualità dei manufatti che da sempre contraddistingue la regola dell’arte degli operatori edili bresciani e che Eseb vuole tramandare alle nuove generazioni di costruttori.

Premi speciali

Sempre nel corso del Saie 2022, sono stati premiati ai Cassa edile awards per il loro comportamento virtuoso due lavoratori della Cape: Livio Pasini, dell’impresa Pavoni Spa, per maggior numero di ore lavorate da sempre tra i lavoratori ancora in servizio e Leonardo Bertoletti, della Edil Bertoletti Srl, il più giovane lavoratore ad oggi in servizio, studente al terzo anno in Eseb.

Seguici sui nostri canali
Necrologie